Fertirrigazione efficiente nelle coltivazioni in fuori suolo

La gestione dei fertilizzanti in serre con idroponica è precisa grazie al fertirrigatore Irritec Shaker Set®, che distribuisce i nutrienti mediante Capillar System o gocciolatori iDrop®, iDrop® Light/PC

Contenuto promosso da Irritec
coltivazioni-fuorisuolo-irritec.jpg

Fertirrigazione di fragole in fuori suolo in serra
Fonte foto: Irritec

Nell'ortoflorovivaismo rivestono un ruolo sempre più importante nelle serre le tecniche idroponiche o fuori suolo, che assicurano numerosi vantaggi. Uno di questi è il risparmio idrico, a cui si aggiungono l'efficienza d'uso dei fertilizzanti permessa dai sistemi con soluzione ricircolante (ciclo chiuso) e la mancata sterilizzazione del terreno. Inoltre, l'idroponica consente l'impiego di acque saline di un certo tipo, non utilizzabili per le colture a terra con cui si avrebbero, con il passare del tempo, problemi di fertilità del terreno.

La fertirrigazione delle piante coltivate in fuori suolo può essere gestita al meglio con il fertirrigatore che serve per dosare i nutrienti, correggere la soluzione nutritiva relativamente al pH e all'Ec (Conducibilità elettrica) e gestire da remoto l'apertura delle elettrovalvole. Irritec ha sviluppato differenti soluzioni per andare incontro a tutti gli agricoltori alle prese con la fertirrigazione.
 
Impianto fertirriguo in serra
Impianto fertirriguo in serra
 

Ogni nutriente al posto giusto con Shaker Set®

Per le coltivazioni in fuori suolo dove sono necessarie ricette nutritive diverse a seconda della coltura e della fase fenologica, l'azienda siciliana consiglia il fertirrigatore Shaker Set®, capace di gestire fino a 216 valvole ed iniettare da due a quattro fertilizzanti sia in modalità proporzionale sia a set di pH ed Ec. Lo scopo del fertirrigatore - che deve essere preciso ed affidabile - è quello di realizzare artificialmente una soluzione circolante dotata di tutti i macro e micro elementi indispensabili alle piante per esprimere la massima produttività.

Lo Shaker Set® è pensato per distribuire fino a otto differenti ricette abbinabili ai vari settori irrigui e impostare il tempo di irrigazione in minuti. Ciò si rivela molto utile in fuori suolo, dove i turni irrigui sono corti e ripetuti nel tempo. Il controllo da remoto del sistema avviene via radio e attraverso internet, mentre la distribuzione della soluzione nutritiva è affidata a un sistema capillare che funziona con flusso laminare oppure a gocciolatori di tipo online.
 
Fertirrigatore Irritec Shaker Set® Pro
Fertirrigatore Irritec Shaker Set® Pro

Irritec Capillar System, di semplice concezione, richiede grande accuratezza nella progettazione dell'impianto, poiché la portata di ogni singolo capillare è direttamente proporzionale alla pressione, alla sua lunghezza e al suo diametro interno. Per soddisfare tutte le esigenze delle colture in vaso o su diversi substrati, Irritec propone soluzioni con una vasta serie di diametri, spaziature, lunghezze e tubi di colore nero o grigio. Questi ultimi si scaldano meno a vantaggio delle piante.
 

Gocciolatori iDrop®, ideali per l'uso in serra

L'impresa nata nel 1974 offre anche diversi tipi di gocciolatori online iDrop®, che sono autocompensanti e drop stop per evitare il drenaggio dell'acqua e della soluzione nutritiva verso le piante poste più a valle. Per facilitare l'installazione dei gocciolatori - che, con differenti portate orarie e appositi manifold possono servire da uno a quattro vasi vicini - sono disponibili kit premontati muniti di manifold, astina e microtubo.

Per chi richiede ridotta portata e altissima precisione, è disponibile il mini gocciolatore iDrop® con funzione autocompensante, drop stop e portate di 1.1-2.1 litri all'ora. In alternativa, c'è il mini gocciolatore iDrop® Light/PC con funzione autocompensante, drop stop e portate di 1.1-2.1-3.8-7.8 litri all'ora. Ogni gocciolatore ha un filtro d'ingresso multiplo: un'entrata assiale e una laterale per migliorare l'afflusso di acqua.
 
Gocciolatori di tipo online Irritec iDrop®
Gocciolatori di tipo online Irritec iDrop®

Sia iDrop® sia iDrop® Light/PC vengono forniti pre-assemblati con microtubo di diversa lunghezza e di colore bianco per ridurre la temperatura dell'acqua che resta all'interno tra un turno irriguo e il successivo.
 

Climatizzazione? Irritec ha la soluzione

Durante la stagione estiva è fondamentale mantenere un buono stato idrico delle colture in fuori suolo e contenere le alte temperature in serra. Dunque, occorre usare un secondo sistema irriguo ad aspersione con funzione climatizzante in modo tale da ridurre il deficit di pressione di vapore delle piante, aumentando l'umidità e abbassando la temperatura.

In questo caso Irritec mette a disposizione il nebulizzatore statico ID 4191 oppure l'EXL, particolarmente indicato per l'umidificazione, il raffreddamento ed offerto con il kit premontato singolo, doppio o quadruplo.