Anve: Premio di laurea Stefano Capitanio 2021

Per partecipare è necessario inviare gli elaborati entro il 7 maggio 2021

premio-anve-fonte-anve.jpg

La scadenza per inviare gli elaborati è il 7 maggio 2021

E' aperto il bando per partecipare al Premio di laurea indetto ogni anno da Anve, Associazione nazionale vivaisti esportatori, per ricordare l'opera e il lavoro del socio fondatore Stefano Capitanio.

Possono partecipare i laureati che hanno sostenuto la tesi triennale o specialistica/magistrale nell'anno accademico 2019/2020 e che sono coerenti con i requisiti previsti dal bando.

E' necessario inviare il proprio elaborato, corredato da tutti gli elementi richiesti, entro e non oltre il giorno 7 maggio 2021.
 

Il premio

L'assegnazione del premio prevede un importo di tremila euro così ripartito: mille euro per la miglior tesi di laurea triennale e duemila euro per la miglior tesi magistrale e/o specialistica.
 

Tesi: gli argomenti

I requisiti del bando prevedono che le tesi di laurea riguardino gli aspetti botanici, agronomici, fitosanitari, paesaggistici, economici e legislativi connessi con la coltivazione delle piante ornamentali da esterno di tipo mediterraneo, con particolare attenzione ad argomenti quali le fitopatologie, la protezione delle piante, la sostenibilità ambientale e produttiva dei processi, le nuove tendenze e la selezione varietale.

Gli elaborati saranno esaminati da un'apposita giuria di esperti dei settori produttivo, tecnico-scientifico e mediatico.
 

Premiazione

I due premi saranno consegnati nel corso della 13esima Giornata nazionale del vivaismo mediterraneo, che si terrà a Monopoli (Ba) il 29 maggio 2021 ma, a causa dell'emergenza Covid-19potrebbero esserci variazioni.

I laureati interessati possono leggere il bando e contattare la segreteria segreteria Anve: 
Tel +39 377 6919478
Tel +39 3299744553
mail segreteria@anve.it

Scopri i dettagli del premio
 

Fonte: Anve

Tag: giovani premi vivaismo

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 258.672 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner