Psr Abruzzo, il bando per i miglioramenti dei prati pascoli

Aperte le domande per richiedere i contributi per le superfici pascolabili, con premi tra i 100 e 130 euro a ettaro. Scadenza il 15 maggio. All'interno il bando completo

bovini-vacche-pascolo-by-matteo-giusti-agronotizie-jpg.jpg

Bovini al pascolo, in Abruzzo il bando per i contributi per il miglioramento dei prati pascoli
Fonte foto: Matteo Giusti - Agronotizie

Sono aperti in Abruzzo i termini  per richiedere i finanziamenti per il miglioramento dei prati pascoli con riferimento al vecchio bando del 2016.

I beneficiari, che possiedano almeno quattro ettari di Sau a pascolo, prato pascolo o prato permanente possono richiedere il contributo annuale facendo domanda entro il 15 maggio 2019 ad Agea, tramite la modalità telematica sul portale Sian.

A disposizione ci sono 100 euro a ettaro per il contributo ordinario e 130 euro ad ettaro se aggiunto alla misura 11 sull'agricoltura biologica.

I beneficiari avranno l'obbligo di mantenere un carico di bestiame compreso tra 0,2 e 0,8 Uba a ettaro per anno, esclusivamente di bovini, bufali o ovicaprini, di gestire le deiezioni in modo che non si accumulino, dislocare abbeveratoi e gestire la flora arbustiva infestante solo con mezzi meccanici.

Alla domanda dovrà essere allagato anche un piano di turnazione dei pascoli redatto e firmato da un tecnico in modo da garantire un corretto utilizzo dei terreni.

Per maggiori informazioni si rimanda alla pagina web dedicata e al testo completo del bando.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.481 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner