Consiglio informale agricoltura: al via la riunione

Da ieri i ministri Ue riuniti a Milano fino a domani, 30 settembre. La sicurezza alimentare, il made in Italy e l'embargo russo i temi al centro dell'incontro

Questo articolo è stato pubblicato oltre 5 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

martina-sottosegretario-mipaaf-20022014-italia-africa-fonte-mipaaf.jpg

Maurizio Martina, ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali

"Abbiamo scelto Milano come sede della riunione informale proprio in vista di Expo 2015. Affronteremo con i colleghi europei il grande tema della sicurezza alimentare, perché l’Europa deve essere capofila di un’iniziativa mondiale. Avvieremo un confronto su politiche concrete ed efficaci da mettere in campo a livello continentale". Così il ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali, Maurizio Martina, presenta in qualità di presidente di turno la riunione informale del Consiglio dei ministri dell'Agricoltura dell'Ue.

"Allo stesso tempo - ha proseguito Martina - sfrutteremo l’incontro anche per presentare delle esperienze d’eccellenza dell’agroalimentare made in Italy in Lombardia e Piemonte, territori che saranno valorizzati anche nell’ambito dell’Esposizione universale, così come tutti i distretti agricoli e alimentari italiani. Sarà, infine, l’occasione anche per fare un aggiornamento sugli effetti dell’embargo russo sui prodotti europei. Su questo punto - ha concluso il ministro - ci aspettiamo un nuovo piano di interventi dalla Commissione Ue e risorse fuori dal budget agricolo, per non penalizzare ulteriormente le imprese".


Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 202.615 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner