Eridania Sadam, firmato l'accordo

Per la campagna 2013/2014 il prezzo delle barbabietole aumenterà a 50,30 euro/ton base 16° pol

Questo articolo è stato pubblicato oltre 8 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

Barbabietola.jpg

Per la prossima campagna il prezzo minimo per le barbabietole sarà di 50,30 euro/ton base 16° pol

L'accordo interprofessionale della Confederazione generale dei bieticoltori italiani Cgbi, che comprende le associazioni Anb e Cnb, ed Eridania Sadam per la campagna 2013/14 è stato sottoscritto confermando la struttura del prezzo dell’anno precedente ma determinandone un aumento di 0,30 euro/ton. Pertanto per la prossima campagna il prezzo minimo per le barbabietole sarà di 50,30 euro/ton base 16° pol.

 

Tale prezzo premia la bontà del “progetto ponte” nazionale che associazioni e industrie hanno messo a punto due anni fa che prevedeva importanti interventi dell’industria, la partecipazione delle associazioni Anb e Cnb con la valorizzazione energetica delle polpe surpressate, oltre che la conferma delle risorse dell’art. 68.

 

Anche per questa campagna al prezzo minimo di 50,30 euro/ton potrà aggiungersi l'eventuale supplemento del "premio zucchero". Inoltre, dalla campagna 2013 il prezzo bietole sarà unico e valido per tutte le aree di produzione, incluse Romagna e Toscana, uniformandosi sul livello più elevato. Nel contesto della recente intesa è stato ufficializzato il riconoscimento di un "premio zucchero" suppletivo in riferimento all'annata 2012 pari ad 1 euro/t bietole, che sarà pagato in occasione del saldo e quindi in anticipo rispetto a quanto previsto dall’accordo in essere. Pertanto il prezzo definitivo 2012 diventa di 51,00 euro/ton base 16° pol (valore relativo al comprensorio tradizionale Eridania Sadam, comprensivo della conversione energetica della spettanza polpe, del contributo art. 68, al lordo della tassa sulla produzione).

 

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 242.946 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner