Tomato World in campo 2010, giornate tecniche sul pomodoro

L'iniziativa è a cura dell'Azienda sperimentale Vittorio Tadini ed è rivolta agli operatori della filiera. Appuntamento a Gariga di Podenzano (Pc), dal 20 al 22 luglio

Questo articolo è stato pubblicato oltre 9 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

tomato world in campo-2010.jpg

Gariga di Podenzano, 20/22 luglio 2010

Dal 20 al 22 luglio, l'Azienda sperimentale Vittorio Tadini organizza tre giornate a carattere tecnico rivolte a tutti gli operatori della filiera, promosse in collaborazione con istituzioni e organizzazioni del settore.

Le giornate di Podenzano sono inserite nel programma di azioni attuate dal Distretto del Pomodoro. Da diversi anni l’Azienda sperimentale organizza una serie di giornate a carattere tecnico riguardanti la coltura del pomodoro, di grande interesse economico per l’area Nord Emilia e delle province orientali lombarde.

Il programma tecnico di quest’anno, che ha il patrocinio dell'Associazione Distretto del pomodoro da industria, è promosso dalle Province di Piacenza, Parma, Cremona e Mantova, dalla Camera di Commercio di Piacenza, dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano, l’Azienda sperimentale Vittorio Tadini e la Società La Faggiola Srl, Piacenza Expo e Cibustec, il Centro Scolastico Raineri – Marcora, il Crpv di Cesena, l’Azienda sperimentale Stuard, le Associazioni dei Produttori Ainpo e Asipo e degli Industriali trasformatori Aiipa.

Le iniziative tecniche si terranno presso l’Azienda Tadini e sono previste visite alle prove di confronto varietale e di tecnica colturale, convegni tecnici, esposizioni di ditte produttrici di prodotti per l’agricoltura e costruttrici di macchine agricole, dimostrazioni di attrezzature e altre iniziative di valorizzazione dei derivati del pomodoro.

Nel corso della serata inaugurale sarà attribuito un riconoscimento a due personalità del mondo della produzione e della trasformazione che hanno contribuito allo sviluppo del sistema.

Per scaricare il programma basta clicca qui

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.942 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner