La tua rimonta cresce bene nel "Farm tunnel"

Tunnel a misura di cow comfort per l'allevamento delle vitelle e delle manze: ecco la nuova proposta che la padovana Due A ha lanciato a Montalto (Cs), in occasione del primo Forum vacca da latte Sud Italia

Allevatori Top di Allevatori Top

Info aziende
esempio-di-tunnel-vitellaia-apr-2019-allevatori-top.jpg

Un esempio di Farm tunnel vitellaia

Non un capannone, ma un vero e proprio sistema di allevamento efficace, ovvero confortevole per l'animale, comodo per chi ci deve lavorare, in regola con le normative e a misura di biosicurezza, magari espandibile in previsione di una futura crescita aziendale, e infine conveniente in termini di rapporto costi-benefici: è questo il complesso obiettivo da perseguire quando ci troviamo di fronte alla necessità di costruire una nuova stalla per il nostro bestiame.

Scarica la rivista Allevatori Top

Un concetto evidenziato a chiare lettere in occasione del primo Forum vacca da latte Sud Italia che si è tenuto recentemente a Montalto (Cs), alla presenza di una folta platea di allevatori. La nuova struttura - è stato inoltre sottolineato - va costruita a partire dalle esigenze della vacca da latte, relative alla disponibilità di sei elementi fondamentali: alimenti, acqua, aria, spazio e riposo, luce. Tutti concetti messi quotidianamente in pratica anche dalla padovana Due A, che al forum di Montalto ha lanciato i suoi "Farm tunnel" per l'allevamento delle vacche in transizione (tre settimane prima e tre settimane dopo il parto) e della rimonta.

Nel Farm tunnel zona rimonta le manze hanno a disposizione ampi spazi e sono libere di recarsi nell'attiguo paddock
Nel Farm tunnel zona rimonta le manze hanno a disposizione ampi spazi e sono libere di recarsi nell'attiguo paddock


Semplici ed efficaci

Come si può chiaramente notare dalle immagini pubblicate in queste pagine, i Farm tunnel per le vitelle e per le manze sono strutture semplici e decisamente low cost rispetto a strutture in muratura, ma complete e dotate di ogni comfort per le giovani bovine. Si tratta infatti di strutture robuste e resistenti, ma con ridotto peso strutturale, veloci da installare e con un minor impatto ambientale rispetto a un capannone classico. Da notare a questo proposito la possibilità, in caso di installazione su terreno, di smontare e ripristinare completamente l'area.

Un altro esempio di Farm tunnel vitellaia. Le giovani bovine vivono in un ambiente sanificato grazie a filtro sanitario e barriere igieniche
Un altro esempio di Farm tunnel vitellaia. Le giovani bovine vivono in un ambiente sanificato grazie a filtro sanitario e barriere igieniche

Nei Farm tunnel il benessere termico dell'animale è assicurato dalla presenza del cupolino centrale in policarbonato che, abbinato alla copertura in telo ad arco, assicura la giusta aerazione e un adeguato irraggiamento solare. Questa combinazione consente per altro di ricreare all'interno della stalla un'aerazione naturale che favorisce il benessere dell'animale. Più nel dettaglio, nel Farm tunnel vitellaia la presenza di un sistema di ventilazione a tubo va in sinergia con la ventilazione naturale garantita dalla presenza del cupolino e dall'apertura delle reti frangivento (Figura 1).

Ventilazione Farm tunnel vitellaia e Farm tunnel zona rimonta
(Clicca sull'immagine per ingrandirla)

Tra gli altri plus di questa struttura non soltanto gli ampi spazi procapite, ma anche l'igiene ambientale, potenziato ai fini della biosicurezza dalla presenza di filtro sanitario e barriere igieniche. Da questi aspetti consegue anche un minor impiego di farmaci e una maggiore facilità di gestione dei vitelli. Anche nel Farm tunnel zona rimonta le manze beneficiano di ampi spazi procapite e della possibilità di recarsi nell'attiguo paddock per la ginnastica funzionale di cui hanno bisogno. L'ambiente luminoso e il ricambio d'aria continuo, unitamente alle cure da voi profuse, consentiranno alle future lattifere di crescere forti e sane, fondamentale premessa per poter realizzare nei tempi ideali la prima fecondazione, ottenere un'ottimale età al primo parto e mettere quindi le manze nelle condizioni di esprimere, da adulte, tutte le loro potenzialità genetiche.

Scarica la rivista Allevatori Top
 
a cura della redazione

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Allevatori Top

Autore:

Tag: allevamento latte bovini benessere animale zootecnia

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 206.602 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner