L'agroindustriale è il primo settore produttivo nel nostro Paese e il suo futuro passa certamente dall'innovazione tecnologica. Come l'innovazione può aiutare l'intera filiera? Quali opportunità dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr)? Come far fronte agli impatti della crisi internazionale?

 

Ci sono le condizioni affinché l'intera filiera agrifood e della transizione ecologica sia innovata attraverso i servizi digitali e i sistemi che consentono di preservare le matrici ambientali, aumentando la capacità produttiva dei terreni ma al contempo riducendo l'utilizzo di quelle risorse e parti che poi hanno difficoltà a rigenerarsi. Basti pensare a come la sensoristica e la raccolta di dati possano incidere sul risparmio delle risorse naturali come l'acqua, misurando il fabbisogno irriguo, piuttosto che la precisione con cui possano essere sfruttati i terreni attraverso un sistema di intelligenza artificiale.

 

L'agricoltura di precisione basata sui dati costituisce uno dei principali terreni di innovazione nel settore agroalimentare che è uno dei pochi in cui il nostro Paese è una eccellenza riconosciuta a livello internazionale.

Innovazione digitale e sostenibilità sono le due transizioni integrate del settore agroalimentare e su di esse devono essere allocate risorse e incentivi in una visione di medio lungo termine. È necessaria anche una evoluzione normativa che renda possibile l'utilizzo estensivo di tecnologie e mezzi, in modo tale da non frenare l'innovazione nel comparto agroalimentare. Le risorse economiche esistono e ne arriveranno altre dal Pnrr: è fondamentale creare le condizioni e la conoscenza diffusa per capire dove e come investirle lungo tutta la filiera.

 

Di tutto questo, e di molto altro ancora, si parlerà alla prima conferenza di The Innovation Group dedicata al settore agroalimentare.

 

Agrifood Tech 5.0 Summit

L'agricoltura digitale, data driven e sostenibile

(Fonte foto: The Innovation Group)

 

Leggi anche

EVENTO - Agrifood Tech 5.0 Summit: l'agricoltura digitale, data driven e sostenibile

 

Con i vertici di Alleanza Cooperative Agroalimentari, Coldiretti, Confagricoltura, Federalimentare si discuterà di ricerca, di strategie e politiche per l'innovazione del settore agroalimentare, in un dibattito aperto e costruttivo sulle sfide e le opportunità ai vari livelli della filiera.

 

Primari operatori del settore agroindustriale, tra i quali Barilla, Caviro, Coop, Fileni, illustreranno esperienze di tecnologie e applicazioni innovative lungo tutta la catena del valore: dai prodotti, ai processi, alla distribuzione.

 

Si parlerà di innovazione e sostenibilità nell'ecosistema agrifood con i Consorzi Parmigiano Reggiano, Arance Rosse di Sicilia e Tutela Mozzarella di Bufala Campana, con Lactalis, Planet Farms.

 

Primarie aziende dell'agroalimentare, tra cui Granarolo, Monini e Mutti, illustreranno come la tecnologia in campo rende l'agricoltura sostenibile e produttiva.

 

Non mancheranno i contributi dei vertici di Agea, Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura, Crea, Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l'Analisi dell'Economia Agraria, Cnr, Consiglio Nazionale delle Ricerche, Fao, Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura, Ismea, Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare ed Ersaf, Ente Regionale per i Servizi all'Agricoltura e alle Foreste della Regione Lombardia.

 

L'evento è rivolto agli imprenditori e ai decisori di tutte le aziende della filiera e dell'ecosistema agroalimentare: imprese agricole, di allevamento, della trasformazione e della distribuzione, a istituzioni nazionali e locali, a università e centri di ricerca.

 

Per maggiori informazioni sull'evento visita questa pagina.

L'appuntamento è per il 28 aprile prossimo a Roma, al Centro Congressi Roma Eventi Fontana di Trevi, piazza della Pilotta 4.

La partecipazione è gratuita previa registrazione online a questo link. Registrandosi sarà possibile anche seguire la diretta streaming.

 

QdC® - Quaderno di Campagna® e Irritec sono partner dell'evento. Elaisian, Netsens e xFarm Technologies sono sponsor. Il summit si avvale del patrocinio dell'Accademia dei GeorgofiliAgroNotizie è media partner.

 

QdC® e Quaderno di Campagna® sono marchi registrati da Image Line Srl Unipersonale

 


Agrifood-Tech-5.0-Summit.jpg

Con lo sguardo rivolto al futuro e da sempre attento all'agricoltura digitale, AgroNotizie sostiene gli agricoltori per dare maggiore sostenibilità alle produzioni e competitività nel comparto primario: per questo ha scelto di essere media partner di Agrifood Tech 5.0 Summit

mani-pianta-mondo-apr-2022-fonte-the-innovation-group.jpg
Appuntamento con l'innovazione tecnologica il 28 aprile 2022 a Roma Fonte foto: The Innovation Group