Mercati granari: l'importazione surclassa la produzione

I dati statistici per la produzione che riguardano il mercato granario sono drammatici: occorre rendersene conto

Duccio Caccioni di Duccio Caccioni

grano-campo-frumento-sardegna-by-alessio-orru-adobe-stock-750.jpeg

Dal 2015 al 2018 la produzione granaria italiana è passata da 16,816 a 15,847 milioni di tonnellate
Fonte foto: © Alessio Orrù - Adobe Stock

Facciamo il periodico punto sui mercati granari grazie al recente incontro, organizzato dall'amico Andrea Villani dell'Agenzia granaria emiliano romagnola, che ha riunito buona parte degli operatori di mercato italiani.

Fra i relatori, oltre al sottoscritto, anche Silvio Pellati, solido uomo di numeri (quindi di prosa e non di poesia) che ci ha reso il panorama del mercato dei grani in Italia. Un paese dove si produce sempre meno e si importa di più, e siamo al punto che l'importazione ha surclassato la produzione.

Diamo prosaicamente i numeri anche noi: dal 2015 al 2018 la produzione granaria italiana è passata da 16,816 a 15,847 milioni di tonnellate, 'perdendo per strada' un milione di tonnellate.
L'importazione totale ha invece toccato 18,38 milioni di tonnellate nel 2017 e per il 2018 è previsto un ulteriore balzo in avanti (18,774 milioni). Potrebbe essere impressionante per il grande pubblico sapere che in Italia la produzione di frumento tenero è al di sotto dei 3 milioni di tonnellate mentre nel 2018 ne importeremo 5,6 milioni (contro 4,6 del 2015).

Il dato che impressiona anche gli addetti ai lavori è però quello del mais. Qualcuno ricorderà che fino a pochi anni fa l'Italia era praticamente autosufficiente per questa produzione.
Oggi siamo in caduta libera. La produzione 2018 è pari a 6,16 milioni di tonnellate, un milione di tonnellate in meno rispetto al 2015. L'importazione è invece schizzata a 5,4 milioni di tonnellate (3,7 mln nel 2015).

Questa è la prosa; si concorderà che la poesia è meglio lasciarla a tempi migliori.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: import/export mercati

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner