Vino, aperto il concorso Grenaches du Monde

Il concorso è riservato a tutti i vini rossi del mondo ottenuti per almeno il 60% da vitigno Grenaches. La 5° edizione - organizzata da Regione Sardegna - è promossa dal Conseil interprofessionnel des vins du Roussillon

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Questo articolo è stato pubblicato oltre 3 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

bicchieri-vino-rosso-by-boule1301-fotolia-750.jpeg

Molti i vini prodotti in Italia con il Grenaches, che prendono i nomi regionali di Cannonau, Tai e Gamay
Fonte foto: © boule1301 - Fotolia

Si svolge in Sardegna, il 10 febbraio 2017, la quinta edizione di "G du Monde", il concorso internazionale dei Grenaches/Cannonau del mondo, promosso dal Conseil interprofessionnel des vins du Roussillon in collaborazione con la Regione Sardegna attraverso l'Agenzia Laore. Le adesioni vanno presentate entro il 13 gennaio.

Il concorso è aperto a tutte le tipologie di vino, da qualsiasi paese o produttore, con una percentuale minima di Grenache del 60%: effervescenti, tranquilli, fortificati, passiti, liquorosi etc. Sono ammesse tutte le categorie di vini provenienti da uve del vitigno Grenache, compresi suoi sinonimi ufficiali, fra i quali rientra, a titolo di esempio, il Cannonau in Sardegna, il Tai rosso in Veneto o il Gamay perugino in Umbria, come meglio specificato nel regolamento

Iscrizioni
Per partecipare al concorso è necessario effettuare, entro il 13 gennaio 2017, un'iscrizione online nel sito ufficiale della manifestazione, utilizzando l'apposito form.

Procedura e modulistica per l'iscrizione
L'iscrizione sarà completata con l'invio di un certificato di analisi e di un’etichetta, come da regolamento, e della ricevuta di bonifico bancario, al seguente indirizzo di posta elettronica: contact@grenachesdumonde.com. In via eccezionale è possibile inviare il modulo di iscrizione cartaceo per posta, attraverso la procedura indicata nel sito web dedicato al concorso.

Invio dei campioni
I campioni di vino provenienti dall’Italia dovranno essere consegnati a cura dei partecipanti entro il 13 gennaio 2017 al seguente indirizzo: 

Agenzia Laore Sardegna - Sportello unico territoriale per l'area del Sinis
Via Santa Maria n.6 località Pardu Nou
09070 Siamaggiore (Or) 
Tel. 0783 34122 – 0783 34127
Orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 08.00 alle ore 13.30

I campioni di vino provenienti dagli altri paese dovranno essere recapitati presso la sede del Civr di Perpignan (Francia).

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Regione Sardegna

Autore:

Tag: vino viticoltura concorsi vitivinicoltura

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 207.327 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner