Vacca da latte, Farm-O-San Reviva: effetti sul metabolismo e sullo stato energetico

Nel perido post-parto la sospensione appositamente formulata da Nutreco, composta da precursori del glucosio, vitamine e minerali, aiuta a soddisfare la domanda di calcio

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 3 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

vacca-nutreco-effetti-metabolismo-26122015.jpg

Nutreco: l’aumento di assunzione di sostanza secca è indispensabile per combattere il bilancio energetico negativo del post parto

Al parto si verifica un aumento importante della domanda di calcio. I meccanismi omeostatici per soddisfare questa domanda si attivano in 24–48 ore. Una sospensione costituita da precursori del glucosio, vitamine e minerali (Farm-O-San Reviva di Nutreco) è stata fornita a più animali nell’immediato post-parto per valutarne gli effetti sullo stato energetico e sul metabolismo del calcio.
Sono state monitorate un totale di 44 vacche da latte di razza Frisona/Holstein, da tre settimane prima della data prevista di parto fino a quattro settimane dopo il parto. Gli animali sono stati assegnati in modo casuale nei gruppi (22 capi ciascuno). Al gruppo controllo sono stati messi a disposizione nell’immediato post parto 20 litri di acqua calda (25-30° C); al gruppo prova 20 litri di una sospensione preparata con Farm-O-San Reviva (25-30° C).

Il calcio (Ca) sierico nel post-parto si è dimostrato significativamente maggiore nel gruppo prova (2.27±0.04 mmol/L vs 2.18±0.04 mmol/L; p=0,05), con una differenza significativa che si è mantenuta per le prime 48 ore dopo il parto. Il magnesio (Mg) sierico si è dimostrato significativamente più basso nel gruppo prova (0.91±0,01mmol/L vs 0.93±0.01 mmol/L).



E’ possibile che il Ca fornito dalla sospensione aumenti la disponibilità di Ca a livello gastrointestinale, contribuendo a mantenere la calcemia ad un ragionevole livello di sicurezza.
Un altro dato evidenziatosi è l’aumento di assunzione di sostanza secca che si verifica nei primi giorni post parto, quando normalmente nella vacca si registra una diminuzione dell’assunzione dell’alimento. Ciò non può che ritenersi indispensabile per combattere il bilancio energetico negativo del post parto, l’evento principale che impedisce al metabolismo della vacca di tornare alla normalità.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 202.191 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner