Mercati, news dall'estero

Notizie dal mondo nella settimana dal 13 al 20 luglio 2018

ortofrutta-cereali-mercati-duccio-caccioni-agronotizie-mondo.jpg

La situazione dei mercati in Spagna, Germania, Austria, Francia e Cina

Spagna

Il settore della frutta secca in guscio è in evoluzione in Spagna e segue la forte domanda che si sta sviluppando in Europa e in altri paesi dell'occidente.
La produzione spagnola di mandorle quest'anno dovrebbe essere pari a 61.160 tonnellate con una crescita del 15,14% rispetto al 2017 e del 35,8% sulla media dei cinque anni precedenti.
(fonte: Asaja, Coag y Upa, Aeofruse)


Germania e Austria

I produttori di latte tedeschi e austriaci sono sempre più indirizzati al latte biologico. Nel 2017 si è avuta una crescita della produzione di latte bio rispetto all'anno precedente del 18,2% in Germania e del 12% in Austria.
Secondo le organizzazioni dei produttori tedesche e austriache il  prezzo pagato agli agricoltori finora è stato è nettamente più vantaggioso rispetto al convenzionale.
(fonte: France agricole)


Francia

Un sondaggio effettuato dalla Ifop ha definito che il 62% dei francesi è particolarmente preoccupato del destino delle proprie campagne e chiede una maggiore attenzione da parte dei poteri pubblici; il dato è assai più elevato rispetto alla preoccupazione per le periferie, che pure rappresentano un problema talora esplosivo in Francia.
Secondo la stessa indagine il 72% dei francesi crede che la protezione delle campagne passi dalla disponibilità di servizi pubblici e commerciali di prossimità (negozi, ambulatori e ospedali, scuole etc.).
(fonte: Le Figaro)


Cina

Secondo l'Usda (United states department of agriculture) la Cina dovrà fronteggiare una netta diminuzione dei raccolti di cereali per effetto di condizioni metereologiche durante l'nverno e la primavera in diverse aree del paese.
L'estate pare inoltre molto arida in molte regioni produttrici di cereali estivi, le cui previsioni di raccolto sono date in ribasso.
(fonte: Usda)

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 195.849 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner