Provare le macchine agricole permette agli operatori di capirne i punti di forza per poi usarle al meglio.
Massey Ferguson, che organizza per la quarta volta l'MF eXperience Tour con il supporto di Trelleborg, offre questo tipo di esperienza ad un pubblico selezionato cui dà l'opportunità di conoscere e provare i macchinari, le tecnologie di smart farming e i servizi MF Parts e Finance in compagnia degli specialisti di prodotto.

Il Tour 2022 è partito lo scorso 15 febbraio da Cremona Fiere (Cr) e farà tappa a fine febbraio alla Fiera di Santa Lucia a Conegliano (Tv), per poi scendere a inizio marzo all'Interporto Centro Italia di Orte (Vt) e risalire in Piemonte al Foro Boario di Saluzzo (Cn). Dopo gli appuntamenti italiani, sono previste altre 24 fermate in otto Paesi europei.


Nuovo logo di Massey Ferguson
Nuovo logo di Massey Ferguson


Tra le novità viste a Cremona, il nuovo logo di Massey Ferguson che si differenzia dal precedente per la presenza di un'unica linea a formare i famosi tre triangoli. "Il triangolo centrale più piccolo rappresenta l'unione tra il marchio, i suoi clienti e i suoi concessionari" spiega il product specialist Claudio Bogoni.

Faccia a faccia con i MF 6S, 7S e 8S

Protagoniste del Tour 2022, le nuove Serie 6S, 7S e 8S Dyna-VT svelate online a settembre 2021. "I modelli di alta potenza protagonisti del Tour hanno tutti motori AGCOPower Stage V con sistema di post trattamento all in one (DOC + soot catalyst SC + SCR) compatto e trasmissione a variazione continua Dyna-VT" specifica Bogoni.


Nuovo MF 6S.180 con trasmissione a variazione continua Dyna-VT
Nuovo MF 6S.180 con trasmissione a variazione continua Dyna-VT


Versatile, il 6S.180 nell'allestimento Exclusive - dotato di un quattro cilindri AGCO Power da 4,9 litri - raggiunge i 200 cavalli con boost Engine Power Management (Epm). In alternativa alla Dyna-VT funzionante nelle modalità Campo (0-30 chilometri/orari) e Strada (0-50 chilometri/orari), il modello monta la trasmissione semi powershift con sei marce sotto carico e quattro gamme robotizzate Dyna-6 Super Eco che permette di arrivare a 40 chilometri orari a soli 1.500 giri al minuto.
Presenti in cabina la leva Multipad, il joystick opzionale sul bracciolo, il monitor Datatronic 5 e la guida satellitare MF Guide per un controllo ottimale del trattore con passo da 2,67 metri.

Introdotto a fine 2021, il 7S.210 (versione Exclusive) con passo di 2,88 metri ha mostrato i muscoli in abbinamento a un rimorchio dumper a due assi Gervasio. Ideale per le operazioni di trasporto e lavorazione del terreno, il top di gamma 7S con sei cilindri AGCO Power da 6,6 litri vanta una potenza massima di 210 cavalli che sale a 220 cavalli con Epm (come accade anche sul 7S.190). Dotato di una sospensione con sistema di adeguamento in funzione del carico anteriore, ha in comune con il 6S.180 la possibilità di avere la trasmissione Dyna-6 e le dotazioni di bordo sopra citate.


Il nuovo MF 8S.305 raggiunge i 305 cavalli
Il nuovo MF 8S.305 raggiunge i 305 cavalli


In prova pure l'8S.305 (allestimento Exclusive) abbinato a un rimorchio per la raccolta delle balle e l'8S.265. Il modello da 305 cavalli possiede un sei cilindri AGCO Power da 7,4 litri e la Dyna-VT che, una volta impostata una velocità, regola in automatico i giri motore ottimizzando il funzionamento del trattore e riducendo i consumi. La Dyna-VT equipaggia anche gli altri 8S, ordinabili in alternativa con le trasmissioni Dyna-7 (semi powershift con sette rapporti e quattro gamme) e Dyna E-Power (con doppia frizione).
Stupefacenti il comfort e la visibilità in cabina che è separata dal vano motore e priva del classico cruscotto dietro al volante, sostituito da un display sul montante destro.

Spazio alle medie potenze e ai telehandler

A fianco dei trattori più potenti, i modelli 5S, caratterizzati da specifiche alte (S sta per Superior). In rappresentanza dei 5S, il 5S.135 da 135 cavalli agganciato alla falciatrice anteriore DM 316 FQ-RC e al voltafieno posteriore TD776X (con denti a uncino di differente lunghezza brevettati), e il 5S.125 da 125 cavalli con caricatore frontale MF FL.4121. Sotto il cofano dei versatili 5S battono motori a quattro cilindri AGCO Power Stage V da 4,4 litri che possono essere abbinati alle trasmissioni Dyna-4 da 16AV + 16RM o Dyna-6 da 24AV + 24RM.


MF 5S.135 con falciatrice anteriore DM 316 FQ-RC
MF 5S.135 con falciatrice anteriore DM 316 FQ-RC


Già visto all'MF eXperience Tour 2020, quest'anno il 5711 M con specifiche medie e trasmissione Dyna 4 (c'è anche la Dyna-2 da 12AV + 12RM) era presente con caricatore frontale FL.3819. Infine, non poteva mancare il sollevatore telescopico TH.8043 che raggiunge i 7,5 metri di altezza e alza 4.300 chilogrammi. Rinnovati nel 2021, i sollevatori TH assicurano alte prestazioni e grande comfort grazie al motore Doosan Stage V con DPF a rigenerazione passiva, alla trasmissione idrostatica e alla cabina rivista.

mf-7s210-rimorchio-tour2022.jpg
Nuovo MF 7S.210 con rimorchio Gervasio all'MF eXperience Tour 2022 Fonte foto: Agronotizie