MF 5S, serie a cinque stelle per aziende zootecniche e miste

Versatilità, ergonomia e comfort. I nuovi trattori Massey Ferguson da 105-145 cavalli con motori Stage V e trasmissioni Dyna-4 o Dyna-6 sono perfetti sotto ogni punto di vista

mf-5s-strada-2020.jpg

Performance al top con i nuovi modelli MF 5S
Fonte foto: Massey Ferguson

A distanza di sei mesi dal lancio della Serie MF 8S, Massey Ferguson ribadisce l'inizio di una nuova era con l'introduzione dell'inedita linea di trattori di media potenza MF 5S, presentata online al pubblico il 21 dicembre 2020.

Come i fratelli maggiori svelati lo scorso luglio, i modelli 5S.105-115-125-135-145 da 105 a 145 cavalli - disponibili negli allestimenti Essential, Panoramic, Efficient ed Exclusive - presentano la livrea "neo-retrò" con fari Led e la sciabola grigia MF sul lato del cofano spiovente che - insieme a dodici luci di lavoro Led - garantisce una buonissima visuale.
 
Nuovo MF 5S in azione
Nuovo MF 5S in azione

"Versatile e user-friendly, la serie combina performance, comfort e agilità con un'ottima visibilità e caratteristiche uniche offrendo trattrici ideali per l'uso del caricatore e adatte ad ogni tipo di applicazione" afferma Francesco Murro, direttore marketing Massey Ferguson Eme. "Erede della linea di successo MF 5700 S, soddisfa le esigenze degli allevamenti come pure delle aziende ad indirizzo misto".
 

Powertrain da urlo

I MF 5S con passo di 2.55 metri montano motori a quattro cilindri AGCO Power da 4.4 litri conformi allo standard Stage V grazie alla tecnologia All-In-One, che prevede il montaggio dei sistemi SCR-DOC e del soot catalyst SC in un'unica unità compatta sotto la cabina, senza impattare sulla visibilità anteriore. La coppia massima erogata dai propulsori è pari a 550 newtonmetri. Gli intervalli di sostituzione dell'olio e del filtro carburante sono ora estesi a seicento ore. Le griglie assicurano sempre aria fresca ai radiatori, mentre la ventola Visctronic garantisce un raffreddamento ancora più efficiente.
 
Motore AGCO Power Stage V per la Serie MF 5S
Motore AGCO Power Stage V per la Serie MF 5S

È possibile montare due trasmissioni semi-powershift: la rinnovata Dyna-4 (16x16) o Dyna-6 (24x24), facili da usare e dotate di serie della funzione Neutro con Freno. Sui modelli Exclusive ed Efficient, le trasmissioni sono azionate tramite la leva Multipad e munite di AutoDrive standard, che permette il cambio automatico delle quattro o sei marce. I 5S Essential Dyna-4 prevedono il controllo della trasmissione tramite leva a T con Speedmatching, che seleziona automaticamente il rapporto powershift più adatto alla velocità durante il cambio marcia. I 5S Dyna-6 possiedono l'AutoDrive.
 

Gestione degli attrezzi? No problem

Nessun caricatore o attrezzo spaventa gli ultimi arrivati che vantano tre tipi di impianti idraulici. I MF 5S Exclusive possiedono un impianto da 110 litri al minuto e fino a sei distributori elettroidraulici, mentre gli Efficient possono contare sulla stessa portata e su quattro distributori posteriori (due elettrici e due meccanici). Una pompa idraulica da 58 litri al minuto e due distributori meccanici posteriori (quattro in opzione) caratterizzano gli Essential.
 
MF 5S è ideale per la movimentazione delle balle
MF 5S è ideale per la movimentazione delle balle

Il flusso idraulico alimenta un sollevatore posteriore capace di alzare fino a 5.700 chilogrammi su tutta la corsa (fino a 6mila chili in specifiche situazioni, +14% rispetto al precedente) e un sollevatore anteriore opzionale con capacità aumentata da 2.500 a 3mila chilogrammi (+17% rispetto al precedente). Con una massa massima ammissibile di ben 9.500 chili e Pto 540 Eco, i 5S possono così gestire in sicurezza anche gli implement più grandi.

Contribuisce ad ottimizzare il lavoro anche un nuovo assale anteriore con sospensione idraulica a controllo elettronico, che usa due martinetti idraulici e tre accumulatori per assorbire gli urti e - unito alla funzione SpeedSteer - garantisce un raggio di sterzata di 4 metri. Inoltre, in combinazione con il sollevatore anteriore, permette di utilizzare attrezzature anteriori di maggiori dimensioni. Infine, il cofano spiovente e il tettuccio opzionale Visio consentono una gestione perfetta dei caricatori, in primis dei modelli MF FL montati direttamente in fabbrica.
 
MF 5S al lavoro con una seminatrice KUHN Sitera
MF 5S al lavoro con una seminatrice KUHN Sitera
 

Cabina: solo il meglio

Tante sorprese anche in cabina, rinnovata, caratterizzata da una superficie vetrata di 5.8 metri quadrati e dotata di nuovi comandi, sospensioni e tool. Il nuovo sistema di climatizzazione HVAC migliora la distribuzione dell'aria, mentre l'inedito bracciolo ergonomico -riservato agli Exclusive, Efficient e mutuato dai MF 8S - ospita il joystick Multipad per il controllo di diverse funzioni tra cui l'inversione di marcia, il sollevatore e i distributori. Disponibile un bracciolo più corto per i trattori Essential.

Completano l'equipaggiamento i terminali touchscreen Isobus compatibili Datatronic 5 e Fieldstar 5 (aggiuntivo) che permettono all'operatore di controllare al meglio le funzioni del trattore, gli attrezzi Isobus e le soluzioni Smart farming. Tra queste, si segnalano la guida automatica MF Guide, le funzioni Section control e Rate control (ora fino a trentasei sezioni e cinque prodotti). Altri tool di agricoltura di precisione presenti sono il software MF TaskDoc e il sistema di telemetria MF Connect (optional su tutta la serie).
 
Dotazioni d'eccellenza a bordo dei MF 5S
Dotazioni d'eccellenza a bordo dei MF 5S