MF 5700 M: trattori adatti proprio a tutti

Erede della Global Series, la Serie Massey Ferguson dalle specifiche medie è indicata per ogni tipo di cliente e per varie attività, tra cui la fienagione. Vanta motori Stage V e due varianti di trasmissione

Contenuto promosso da AGCO Italia :: Massey Ferguson
massey-ferguson-mf-5711-m.jpg

Trattrice MF 5711 M con trasmissione semipowershift Dyna-4
Fonte foto: Massey Ferguson

La gamma trattori di Massey Ferguson è in continuo aggiornamento come dimostra l'evoluzione della Global Series che, per il segmento MF 5700 e MF 6700, oggi diventa MF 5700 M. La M indica un livello di equipaggiamento Medio, alternativo al livello Superior della Serie S.

Nata nel 2014, in principio la Global Series è una linea di trattrici semplici e, nello stesso tempo, performanti con potenze da 75 a 130 cavalli e una trasmissione meccanica 12x12 a 6 marce meccaniche e due gamme sincronizzate, atte a garantire massimi rendimenti, elevata affidabilità e semplicità funzionale. A fine 2017, Massey Ferguson lancia la versione Global con semipowershift Dyna-4, caratterizzata dalle note 4 marce sotto carico per 4 gamme robotizzate, per rispondere alla richiesta di una trasmissione più flessibile, versatile e user-friendly.

Si consolida la scelta di Massey Ferguson di offrire non solo trattori dalle alte specifiche con la S sulla livrea, ma anche macchinari adatti a qualunque cliente (dal privato al contoterzista) e a diverse aziende, da quelle zootecniche a quelle che gestiscono seminativi ed eseguono operazioni di trasporto o fienagione. Ad Agritechnica 2019, Massey Ferguson introduce i motori Stage V nel segmento di potenza dai 90 ai 130 cavalli facendo appunto confluire i MF 5700 e MF 6700 in quella che oggi viene chiamata Serie MF 5700 M.
 
Nuovo MF 5711 M in mostra ad Agritechnica 2019
Nuovo MF 5711 M in mostra ad Agritechnica 2019
 

Propulsori green sotto il cofano

La linea Massey Ferguson svelata alla fiera di Hannover comprende i modelli MF 5709-5710-5711-5712-5713 M, dotati di motori a 4 cilindri AGCO Power da 4.4 litri con common rail elettronico e potenze massime da 95 a 135 cavalli (a 2mila giri al minuto). La conformità allo Stage V esalta ulteriormente il concetto del sistema SCR "All in one" (o Tutto in uno) che è esente da manutenzione ed è posizionato sotto la cabina con tubi di scarico ridotti per garantire la massima visibilità.

Rispetto ai predecessori, i nuovi trattori Serie M possono contare su un incremento di potenza di ben 5 cavalli per essere ancora più competitivi ed abbattere la soglia dei 130 cavalli, pur restando mezzi compatti, leggeri e semplici da gestire, ideali per la semina, la preparazione del terreno e le lavorazioni in risaia. Il design innovativo del cofano rende le trattrici più moderne, nonché ancora più accattivanti.
 

MF 5700 M, trasmissione a scelta

Possono essere abbinate ai propulsori due trasmissioni: meccanica o Dyna-4. Estremamente affidabile, la versione meccanica 12x12 (6 marce e 2 gamme sincronizzate) con inversore elettro-idraulico equipaggia tutti i modelli fino a 135 cavalli ad eccezione del MF 5709 M e permette il cambio senza l'uso della frizione attraverso il pulsante De-Clutch sulla leva marce. Per il miglioramento dell'ergonomia della trasmissione 12x12, la leva delle 6 marce è stata modificata in modo tale da ridurre la sforzo e ottimizzarne la gestione.

Fiore all'occhiello di Massey Ferguson, la versione Dyna-4 16x16 è molto performante grazie all'esclusiva leva inversore Power Control, che consente il cambio marce con la mano sinistra, e al comando Comfort Control, che offre l'innesto più adatto. Caratterizzano la Dyna-4, proposta sui MF 5709-5710-5711 M, le cambiate automatiche in modalità Eco (a 1.700 giri al minuto) o Power (a 2.100 giri al minuto). Novità è l’estensione a tutti i modelli della funzione Neutro con Freno (N) che permette di mettere in folle solo toccando i pedali dei freni e quindi risulta utilissima con il caricatore.
 
MF 5711 M con trasmissione semipowershift Dyna-4
MF 5711 M con trasmissione semipowershift Dyna-4

Completano l'equipaggiamento due varianti di Pto: 540/540Eco/1000 per tutti i modelli MF 5700 M. Innesto e gestione della velocità della Pto sono elettro-idraulici per un comfort da primi della classe.
 

Idraulica: gestione degli attrezzi senza intoppi

L'idraulica della Serie M è di tutto rispetto. L'impianto idraulico eroga fino a 98 litri al minuto: alla pompa base da 57 litri al minuto è possibile aggiungere una seconda pompa optional da 41 litri al minuto. Tale combinata, con pulsante elettronico in cabina, si rivela un'ottima soluzione per controllare al meglio il caricatore frontale. Disponibili fino a 3 distributori meccanici in circuito aperto e, sui trattori con Dyna-4, un distributore (più uno per un ausiliario anteriore) abbinato al sollevatore anteriore con capacità massima di 2.500 chilogrammi e sospensioni di serie.

Con gestione identica a quella dei macchinari di medio-alta potenza, il sollevatore posteriore a controllo elettronico alza fino a 5.200 chilogrammi e dispone del sistema di smorzamento dei sovraccarichi per i viaggi con attrezzature molto pesanti. Gli azionamenti per 4WD e il bloccaggio del differenziale sono sempre elettro-idraulici, assicurando una trazione integrale senza compromessi.
 

Il comfort secondo Massey Ferguson

La cabina dei MF 5700 M - ideali per applicazioni con i nuovi caricatori MF FL - può montare tetto Visio e Fops, che garantiscono perfetta visibilità a 360 gradi e massima sicurezza, oltre ad una sospensione meccanica (modelli con Dyna-4), che rende l'ambiente confortevole in ogni condizione operativa.
L'ergonomia è al top per merito dei comandi facilmente gestibili con la mano destra: sia la leva marce sia quella a T agevolano la gestione dei mezzi. Sui modelli con la trasmissione Dyna-4, la leva Power Control - esclusiva di Massey Ferguson - permette al conducente di gestire l'inversione e anche il cambio marcia con la mano sinistra.
 
Cabina dei modelli MF 5700 M
Cabina dei modelli MF 5700 M

Must anche per la Serie M, la cabina spaziosa sfrutta un sistema di condizionamento efficiente e un impianto di luci di lavoro ben progettato per assicurare un'ottima vivibilità e ridurre lo stress o l'affaticamento nelle operazioni notturne.

Omologati in Mother Regulation, tutti i modelli della linea possiedono sistemi di frenatura pneumatica a doppia linea o idraulica con controllo Abs, vantando capacità di traino superiori rispetto a quelle tradizionali di qualche anno fa. Infine, l'abbinamento di pneumatici posteriori 600/65R38 e anteriori 480/65R28 fa sì che i MF 5700 M offrano grande trazione, ridotto compattamento del terreno e mostrino anche nell'aspetto di essere dei veri protagonisti nel loro segmento di potenza.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 232.469 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner