Deutz Fahr, la libertà di scegliere

In occasione del lancio della nuova serie 5, il Gruppo annuncia la possibilità di sceglie tra una trasmissione TTV o Powershift per le serie 5, 6 e in futuro anche 7

Michela Lugli di Michela Lugli

Contenuto promosso da Same Deutz-Fahr Italia, Same Deutz-Fahr Italia :: Deutz-Fahr
Questo articolo è stato pubblicato oltre 8 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

5120ttv.jpg

Nuovo 5120 TTV della serie 5 Deutz Fahr
Fonte foto: © Agronotizie

Sempre più orientato a soddisfare le specifiche richieste di ogni singolo cliente in quanto a trasmissioni, Deutz Fahr offre ora nella serie 5, di nuova introduzione, ma anche nelle conosciute serie 6 e serie 7, la possibilità di scegliere tra una trasmissione a variazione continua TTV o Powershift.
Possibilità introdotta al Sima per le serie 5 e 6, quest'ultima ora anche TTV, verrà estesa all'Agritechnica per la serie 7 che vedremo in versione Powershift.
Pronto per Agritechnica anche il prototipo da 440 cavalli TTV cui si affiancheranno due nuove serie, la 8 e la 9 che porteranno l'offerta Deutz Fahr a coprire un ventaglio di potenze completo fino ai 440 cavalli.


Serie 5

Composta da 6 modelli compresi tra 100 e 130 cavalli, la nuova serie 5 monta un motore Deutz 3,6 cc di cilindrata e può contare su un look firmato Giugiaro Design che la distingue per i nuovi materiali e una disposizione 'cromatica' e funzionale dei comandi sul cruscotto.
L'idraulica si posiziona al top di gamma per la categoria così come la possibilità di contare su una trasmissione Powershift a tre stadi o TTV a variazione continua, distingue la gamma nella sua fascia di potenze.





Nuovo Deutz Fahr 5120 TTV (Foto Agronotizie)


 
Serie 6 model year 2013

Da oggi disponibili per i quattro e sei cilindri da 150 a 190 cavalli della serie 6, la trasmissione TTV, la cabina MaxiVision, la consolle centrale di nuova generazione e il nuovo frontale che l'avvicina ancora di più alle prestazioni della serie 7.
Qualche miglioria anche per l'accesso al sottocofano per una più semplice manutenzione e, per la versione TTV, vi è la possibilità di richiedere la Pdp frontale nella velocità 1000 e 1000Eco. In tale versione, inoltre, l'impianto idraulico potenziato, vede l’introduzione di un serbatoio separato dell’olio da 50 litri che permette di aumentare le portate da 120 a 160 litri al minuto.






Deutz Fahr 6190 TTV (Foto Agronotizie)

 

Telescopici Agrovector, due novità

Presentati i due nuovi modelli di gamma,  37.6 e 37.7 rispettivamente da 6 e 7 metri, con motore Deutz Tier 4i da 123 cavalli, raffreddamento a liquido e sistema d’iniezione Common Rail ad alta pressione. La trasmissione è Powershift con 4 marce avanti e 3 in retro e l'impianto idraulico Load Sensing conta su una portata di 150 litri al minuto. Entrambi i modelli sono omologati per impiego agricolo. Dotati di capacità di sollevamento di 3,7 tonnellate, dispongono di un dispositivo in cabina in grado di invertire il senso della ventola del radiatore per ripulire la griglia di protezione dal materiale depositatosi durante le lavorazioni.





Telescopico Agrovector Deutz Fahr (Foto Agronotizie)

 
Mietitrebbie

Grande novità è l'introduzione dei nuovi motori Tier 4i, due nuovi propulsori Deutz TCD L6 da 6.1 litri e 7.8 litri con potenze da 230 a 395 cavalli.
Aumentata la capacità del serbatoio carburante della Serie 60 portata a 750 litri, cui si aggiunge il nuovo serbatoio AdBlue con capacità di 85 litri.
Nuova estensione per il serbatoio granella nei modelli 6090, 6090 HTS e 6095 HTS, non Balance. Ora la capacità della tramoggia arriva a 9500 litri di prodotto.
Preannunciate per  Agritechnica novità sui sistemi di trebbiatura.






Mietitrebbia 6095 HTS Deutz Fahr (Foto Agronotizie)


© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: fiere macchine agricole eventi in primo piano trattori

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 260.224 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner