Eurofalcon di Finotto: macchina irroratrice a trampolo

Dotata di barra a basso volume di irrorazione con sistema di distribuzione a carica elettrostatica

Questo articolo è stato pubblicato oltre 11 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

finotto-eurofalcon-macchina-trampolo-irrorazione-carica-elettrostatica.jpg

Finotto: Eurofalcon, macchina per irrorazione a trampolo con sistema elettrostatico

Eurofalcon è un irroratore semovente con posizione della cabina e della barra variabili in altezza da 0.5 a 3 metri circa. La macchina è stata sviluppata per i trattamenti contro le avversità del mais (in particolare la piralide) ma la sua successiva evoluzione ne consente un ottimale impiego anche in altre tipologie di colture (ad esempio quelle orticole) e per il diserbo. La macchina è dotata di trasmissione idrostatica, doppio rapporto con cambio elettroidraulico in grado di raggiungere velocità di lavoro di 20 Km/h e di 40 Km/h per i trasferimenti su strada. La propulsione deriva da motori Poclain ed è trasmessa al terreno dalle quattro ruote motrici. Gli assi sono indipendenti tra loro, trazione separata tra il primo ed il secondo asse grazie alla doppia pompa idraulica. Finotto offre la possibilità di montare come optional il blocco integrale del differenziale. La sterzatura è idraulica delle sole ruote anteriori nella marcia su strada, mentre elettronica sulle quattro ruote in fase di lavoro. Questo offre un ridottissimo raggio di sterzatura di appena 4 metri e 45 centimetri. Con la tipologia di sterzatura a granchio le ruote assumono un angolo di rotazione di circa 20 gradi. Sospensioni a longherone oscillante a stabilizzazione idropneumatica. La sospensione Finotto ha dato, anche nel lavoro alle alte velocità (fino a 20 Km/h) e in terreni sconnessi, i risultati migliori in stabilità (movimenti sussultori ridotti) ed in aderenza. Durante le fasi di lavoro è possibile variare idraulicamente la carreggiata da 170 a 300 centimetri, visualizzando direttamente in cabina la misura voluta. La cabina è sollevabile idraulicamente con una escursione da 60 a 300 centimetri e anche la barra è regolabile in altezza, con un range da 70 a 430 centimetri. L'impianto di irrorazione è composto da una pompa a membrane da 280 litri al minuto, più una pompa per la miscelazione da 70 litri al minuto. I serbatoi vengono riempiti con l'ausilio di una pompa centrifuga da 350 litri al minuto. La macchina è inoltre dotata di un mixer estraibile da 35 litri e da un naspo di avvolgimento con 10 metri di tubo per l'aspirazione dell'acqua. La cabina è dotata di aria condizionata e filtro a carboni attivi. A bordo si può usufruire di un'ampia visibilità che consente di vedere le ruote anteriori. A completare la dotazione di serie: il sedile pneumatico, comandi ergonomici, joy-stick a otto funzioni e touch-sreen che visualizza i parametri della macchina.

Finotto riserva però una novità per l'Eurofalcon: la barra a basso volume di irrorazione, ovvero un sistema pneumatico a distribuzione mirata con carica elettrostatica. La barra, che ha una copertura di 16 metri, conferisce alle microgocce di prodotto carica elettrica opposta a quella della coltura consentendo nel trattamento un grado di copertura della vegetazione molto superiore a quello ottenibile con le tradizionali barre a manica d’aria. Ne consegue, a parità di superficie trattata, un notevole risparmio di liquido di trattamento (fino a quattro volte).

'Per esempio: se con il sistema tradizionale a manica d’aria occorrono mediamente 400 litri ettaro di prodotto, con il sistema a carica elettrostatica bastano 100 litri ettaro'.

Questo tipo di innovazione, permette all’Eurofalcon di poter essere una macchina molto versatile; infatti grazie al sistema Elettrostatico gli consente di trattare l’asparago senza danneggiarlo, ed essere sempre molto agile e leggera sul terreno grazie ai pneumatici dall’ampio appoggio.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 234.697 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner