Calabria, pronti 1,1 milioni dall'Ocm vino investimenti

Approvati 37 progetti della misura che consente l'ammodernamento di cantine e attività connesse alla valorizzazione e commercio dei vini Doc

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

botti-cantina-vino-shchipkova-elena-fotolia-750.jpg

Grazie alle proroghe Covid-19 sarà possibile rendere biennali in corso d'opera i progetti annuali
Fonte foto: © Shchipkova Elena - Fotolia

Sbloccati finanziamenti in favore dei vitivinicoltori calabresi che hanno investito nelle cantine e nelle attività di valorizzazione e commercializzazione diretta dei vini Doc regionali. Come da impegni assunti nei giorni scorsi nel confronto con i produttori del settore, la Regione Calabria immette liquidità nel circuito produttivo segnato dalle conseguenze dell’emergenza sanitaria, accelerando l’iter delle procedure di liquidazione.

In particolare, sul portale della regione, è stata pubblicata la graduatoria definitiva della misura relativa agli investimenti dell’Ocm Vino, annualità 2019-2020. Dal lavoro di istruttoria effettuato dal Dipartimento agricoltura sono risultate essere ammissibili 37 domande, per un importo totale di oltre 1,1 milioni di euro.

“L’epidemia di Covid-19 – commenta l’assessore regionale alle Politiche agricole, Gianluca Gallosta avendo gravi ripercussioni su molte delle aziende vitivinicole che qualche mese addietro avevano presentato progetti di investimento ed ora si trovano in difficoltà, non solo per problemi di natura logistica, ma anche per l’approvvigionamento di merci e manodopera. La graduatoria definitiva del bando dell’Ocm vitivinicolo intende dare una boccata di ossigeno agli imprenditori, che oltretutto avranno più tempo per portare a termine il proprio investimento”.

Le aziende in graduatoria, infatti, potranno usufruire dell’opportunità offerta dal decreto ministeriale dello scorso 31 marzo, per variare i tempi di realizzazione del progetto, trasformando lo stesso da annuale in biennale.

Tra l’altro le aziende avranno anche la possibilità di chiedere l’anticipazione, previo rilascio di una garanzia fideiussoria, secondo le istruzioni operative trasmesse da Agea.

Prosegue nel frattempo il confronto tra le Regioni ed il mistero delle Politiche agricole sul settore vino. In videoconferenza, nei giorni scorsi, si è discusso nuovamente dell’ipotesi di effettuare la vendemmia verde e dare il via libera alla distillazione di crisi. "L’impegno - secondo Regione Calabria - è quello di trovare tutti insieme le soluzioni più adeguate in tempi brevi".

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Regione Calabria

Autore:

Tag: finanziamenti vino ocm vitivinicoltura

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 242.893 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner