Social farming, al via il seminario sulla psicologia della cooperazione

Appuntamento domani 22 settembre ad Acireale (Ct), presso la sede del Crea, nel quadro del progetto voluto da Distretto agrumi di Sicilia

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Questo articolo è stato pubblicato oltre 3 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

arancia-rossa-di-sicilia-igp14giu2016distretto-agrumi-sicilia.jpg

Il seminario di Acireale punta a mettere in luce la tipologia dei processi aggregativi che portano valore aggiunto a tutta la filiera
Fonte foto: © Distretto Agrumi di Sicilia

Riprendono i percorsi di formazione sull’agrumicoltura voluti dal Distretto Agrumi di Sicilia a beneficio dei potenziali lavoratori del comparto e delle aziende dell'area. E sarà La cooperazione nella filiera agrumicola il focus del seminario in psicologia della cooperazione che si svolgerà domani, giovedì 22 settembre, alle ore 9.30 ad Acireale nella sede del Crea (Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria), in corso Savoia 190.
 
Il seminario, gratuito e aperto a tutti, fa parte degli eventi formativi previsti nel progetto “Social farming, agricoltura sociale per la filiera agrumicola siciliana” realizzato dal Distretto Agrumi di Sicilia e Alta Scuola Arces con il contributo non condizionato di The Coca-Cola Foundation.
 
Il seminario è collegato al corso di formazione sulla Cooperazione nella filiera agrumicola, che prenderà il via a Catania il 29 settembre nella sede di Arces, in via Caronda 129.
 
A condurre il seminario di giovedì 22 settembre sarà Erica Rizzato, responsabile della linea di ricerca Sviluppo organizzativo, locale e multidisciplinarietà nell’ambito del Cnr.
 
Il seminario prevede un lavoro sulla domanda di sviluppo delle organizzazioni della filiera, dalle quali si potrà evincere la tipologia dei processi aggregativi che portano valore aggiunto agli aderenti. Il seminario avrà carattere interattivo con esercizi pratici a gruppi che porteranno alla generazione di processi di filiera efficaci per gli aderenti o altri possibili stakeholders, tra cui le categorie svantaggiate, cui per altro è rivolto l'intero progetto Social farming.
 
I partecipanti riceveranno un attestato di partecipazione rilasciato dall’Alta Scuola del Collegio Universitario Arces. Per partecipare bisogna iscriversi online dal sito del Distretto Agrumi di Sicilia.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.800 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner