Corpo 8, trionfa il bio e ritorna il Sistri

Cosa hanno scritto quotidiani e periodici sui temi dell'agroalimentare dal 2 all'8 settembre

Questo articolo è stato pubblicato oltre 8 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

edicola.jpg

Corpo 8 è la dimensione del carattere di stampa che con maggiore frequenza si incontra sui quotidiani

Complice l'apertura a Bologna di Sana, il salone internazionale del naturale, i quotidiani hanno dedicato negli ultimi giorni molta attenzione agli argomenti legati al “bio”, a iniziare dal “Giornale di Sicilia” del 2 settembre, che ricorda il primato della Sicilia nelle coltivazioni biologiche. Dalle pagine de “La Stampa” del 2 settembre si apprende poi che la Ue sarebbe disposta a spendere due milioni di euro per sostenere la medicina non convenzionale in campo veterinario. A proposito di finanziamenti per l'agricoltura biologica, “Il Fatto” del 3 settembre punta l'attenzione su alcune anomalie che emergono da uno studio dell'Inea a proposito della diffusione delle aziende “bio”. Nello stesso giorno “Il Sole 24 Ore” ospita un'analisi della situazione di questo comparto, confermando la forte crescita al Sud del numero di aziende. Tornando al Sana, il “Resto del Carlino” ospita il 7 settembre un'ampia vetrina degli eventi che si snoderanno nei quattro giorni della manifestazione bolognese. A ricordare il peso economico del settore “bio” provvede nello stesso giorno “Il Sole 24 Ore” con il suo “dorso” Centro-Nord, nel quale si ricorda che il giro di affari di questo comparto non smette di crescere ed ha raggiunto quota 1,4 miliardi di euro. Interviene anche il ministro dell'Agricoltura, Saverio Romano, che intervistato da “Il Resto del Carlino” dell'8 settembre ricorda gli impegni a sostegno della qualità in agricoltura, ribaditi in occasione dell'inaugurazione di Sana.

 

Vino col botto

Con la vendemmia ormai alle ultime battute non poteva mancare sui quotidiani una particolare attenzione alle previsioni sulla prossima campagna vitivinicola. Le stime di Assoenologi, riportate da “Italia Oggi” del 3 settembre, confermano le anticipazioni della vigilia per una stagione d'oro per il vino. Una conferma giunge dalle pagine de “Il Tempo” che il 6 settembre parla di una vendemmia “coi fuochi d'artificio”. Segnali positivi, scrive nello stesso giorno “L'Arena -Il Giornale di Vicenza”, arrivano anche dalla crescita delle nostre esportazioni. Il buon andamento del settore sembra aver attirato molte attenzioni sulla produzione di vino, tanto che imprenditori cinesi sarebbero in procinto di acquistare aziende vinicole in Toscana, secondo quanto riporta “Italia Oggi” del 3 settembre. Infine una curiosità, riportata dal “Giornale” del 7 settembre, con la notizia che anche Massimo D'Alema sarebbe in procinto di diventare produttore di vino.

 

Da Bruxelles al Sistri

Che ci sia una forte attenzione per i terreni agricoli e non solo per quelli destinati a vigneto, lo conferma “Avvenire” del 3 settembre. Una corsa agli investimenti che sembra cozzare con le difficoltà di molti comparti agricoli, come quello dell'ortofrutta per il quale la “Gazzetta del Mezzogiorno” del 5 settembre ospita l'intervista al presidente di Coldiretti, Sergio Marini, che chiede interventi per eliminare le distorsioni che penalizzano il settore. Preoccupazioni giungono anche da Bruxelles, tanto che gli eurodeputati, si legge su “Italia Oggi” del 3 settembre, chiedono che non ci siano tagli ai fondi Pac per il settore ortofrutticolo. Preoccupato è anche il ministro dell'Agricoltura, Saverio Romano, che dalle colonne di “Libero” dell'8 settembre critica con decisione gli orientamenti per la riforma della Pac. Da Bruxelles arriva poi la notizia, riportata da “Italia Oggi” del 7 settembre, che la Corte di Giustizia ha deciso per il blocco dei commerci per i prodotti Ogm. Da un blocco ad un'apertura, con la recente autorizzazione ad esportare i nostri kiwi in Corea, scrive la “Nuova Ferrara” nello stesso giorno. Fra le notizie positive si può annoverare anche l'autocertificazione che snellisce i passaggi di proprietà per i trattori. I dettagli si possono leggere su “Italia Oggi” del 3 settembre. Bene anche l'accordo siglato fra Assofertilizzanti e la Repressione frodi (“Italia Oggi”, 3 settembre) e le nuove regole per l'autorizzazione degli agrofarmaci che ora avverrà per via telematica (“Italia Oggi”, 7 settembre). Torna però il Sistri, come si legge su “Il Sole 24 Ore” del 7 settembre.

 

La bistecca in laboratorio

Sul fronte degli allevamenti si apprende da “Repubblica” del 2 settembre che è in arrivo la bistecca sintetica, ottenuta a partire da cellule staminali. Piace molto ai vegetariani...Per i bovini arriva la carta di identità elettronica (“Italia Oggi”, 3 settembre) mentre gli allevatori di ovini sono ancora alle prese con la crisi del settore e minacciano dalle pagine della “Nuova Sardegna” di riprendere le proteste. Le preoccupazioni degli allevatori proseguono con il continuo aumentare del prezzo del mais che fa schizzare verso l'alto il costo per l'alimentazione del bestiame, come si legge sulla “Gazzetta di Modena” del 6 settembre. Come se non bastassero questi problemi, c'è anche chi mette in relazione la tbc dei bovini con i casi di infezione nell'uomo che si sono verificati recentemente. “Il Tempo” in edicola il 7 settembre si premura però di smentire questa possibilità invitando a non cadere in inutili allarmismi.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 202.617 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner