Anacer, l'export di pasta riduce il passivo della bilancia import-export

I dati Anacer fotografano l'ottimo stato di salute per la pasta italiana, che nei primi dieci mesi del 2020 ha accresciuto le vendite all'estero del 15% rispetto al 2019. In totale quasi 300 milioni in più di introiti per l'export cerealicolo italiano. Cresce l'import di grano duro

Lorenzo Pelliconi di Lorenzo Pelliconi

pasta-grano-agroalimentare-made-in-italy-by-denio109-fotolia-750.jpeg

1,9 milioni di tonnellate di pasta italiana vendute all'estero nei primi dieci mesi del 2020
Fonte foto: © denio109 - Fotolia

Si consolida sempre più il trend del 2020 relativo al miglioramento della bilancia commerciale cerealicola import-export. Secondo i dati pubblicati da Anacer, nonostante il cospicuo deficit, nei primi dieci mesi dello scorso anno il saldo valutario netto è stato pari a -1.484,5 milioni di euro contro i -1.754 milioni dello stesso periodo 2019, pari a circa 270 milioni di passivo in meno, dovuti al forte incremento degli introiti da export.

Analizzando i risultati, per l'import si registrano arrivi complessivi per 11,8 milioni di tonnellate, con un incremento dello 0,8% rispetto al 2019. La crescita è dovuta in particolare al forte aumento degli acquisti di grano duro (+521mila tonnellate), compensato da un forte calo del mais (-398mila tonnellate e dall'orzo (-51mila tonnellate. Pressoché stabile il dato sugli arrivi di grano tenero (-0,2%), mentre più accentuata è la riduzione dell'import di farine proteiche vegetali (-95mila tonnellate, pari al -4,3%).

Sul fronte dell'export, è ancora la pasta a trainare le vendite, con 1,9 milioni di tonnellate di pasta italiana esportata all'estero (+15% rispetto al 2019), di cui 1,16 milioni di tonnellate destinate ai paesi Ue (+11%) e 750mila tonnellate destinate ai paesi terzi (+21%). Bene infine anche le vendite estere di riso (+66mila tonnellate e dei mangimi a base di cereali (+18.500 tonnellate).

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Anacer - Associazione nazionale cerealisti

Autore:

Tag: cerealicoltura import/export prezzi mercati mangimi pasta

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 256.262 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner