Il punto sulle autorizzazioni di emergenza di prodotti fitosanitari

Riso, frumento e orticole alla ribalta

riso-pianta-by-zephyr-p-fotolia-750.jpeg

Il Servizio fitosanitario nazionale ha segnalato alcune emergenze fitosanitarie, tra cui quella del diserbo riso
Fonte foto: © zephyr_p - Fotolia

Le ultime emergenze approvate dal Servizio fitosanitario nazionale riguardano il riso, il frumento, il pomodoro e altre orticole minori. Vediamo di cosa si tratta.
 

Riso

In perenne emergenza dopo la revoca di quasi tutti i principali erbicidi per il controllo di giavone e le altre infestanti e il mancato rientro del Propanile, direttamente dall'Oriente (ci risulta registrato in Giappone, Cina e negli Stati Uniti, in miscela con Halosulfuron) arriva Benzobicyclon, diserbante inibitore dell'enzima HPPD, in grado di contenere le principali infestanti della risaia, comprese quelle resistenti agli erbicidi inibitori degli enzimi ALS e ACC. Il prodotto non è autorizzato in nessun paese europeo e potrà essere utilizzato per 120 giorni a partire dall'inizio di marzo se le aziende interessate (o l'azienda interessata) presenteranno la domanda documentata entro il 29 gennaio prossimo.
 

Frumento

Dopo la revoca nel frumento, avvenuta in occasione della recente ri-registrazione dei principali formulati per mancanza di prove residui (così ci segnalano i bene informati), il rame ritorna come soluzione di emergenza contro septoria e ruggine. L'utilizzo potrà avvenire a partire dal 1° marzo per i consueti 120 giorni.
 

Mais

Contro le aflatossine che si formano nel mais sono risultati efficaci i trattamenti con Aspergillus flavus, il cui ceppo MUCL 54911 non risulta autorizzato in nessun paese europeo ma per il quale sono state già concesse registrazioni di emergenza nel 2016. La richiesta dei portatori di interesse è per l'impiego a partire dal 20 marzo 2020.
 

Pomodoro

Il Bifenox arriva su pomodoro (diserbo), con periodo d'impiego a partire dal 15 marzo.
 

Spinaci e simili e colture baby leaf

Queste tipologie di colture molto redditizie sono spesso a corto di soluzioni tecniche registrate e spesso i produttori si devono affidare agli usi di emergenza. In questo caso Spirotetramat li difenderà dagli afidi a partire da maggio e la miscela Dimethomorph + Pyraclostrobin dalla peronospora a partire da ottobre.
 

Prezzemolo

La carenza di fungicidi contro l'alternaria verrà colmata col Difenoconazolo a partire dal 15 aprile prossimo.
 

Cicorie e cavoli a testa

I portatori di interesse hanno richiesto l'impiego del Flupyradifurone contro gli afidi a partire dal 15 luglio prossimo.
 

Disinfezione del terreno

Il periodo di impiego per l'emergenza segnalata da alcune associazioni di produttori riguardo l'uso della cloropicrina inizia il 1° aprile 2020.
 

Nota importante

Formulati a base dei principi attivi citati potranno essere utilizzati nei periodi richiesti a patto che le aziende produttrici interessate presentino le domande corredate della documentazione prevista dalla linea guida ministeriale entro i tempi previsti dalle autorità.
 

Approfondimenti per studiosi, addetti ai lavori o semplicemente curiosi

  • Portale del ministero della Salute sulle autorizzazioni di emergenza.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 218.013 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner