A Vaulx-Milieu, nel dipartimento de l'Isère a sud-est di Lione, sorgerà la futura sede di Argo France, filiale della casa costruttrice di Fabbrico che andrà a rafforzare la presenza in Francia del gruppo Argo Tractors e, in particolare, dei marchi McCormick e Landini.

"Il gruppo ha investito molto nel progetto di realizzazione della nuova filiale cui è destinato un ruolo da protagonista nell'agri-business in Francia - ha dichiarato Jean Luc Fernandez, direttore generale di Argo France dall'agosto scorso.
L'obiettivo per i prossimi 5 anni è raggiungere un 70% di copertura del territorio anche grazie ad un 20% di sviluppo della rete attuale. Puntiamo a conquistare una quota di mercato del 5%, guadagnare posizioni nel segmento dei trattori per frutteto e vigneto, migliorare la vendita di trattori di media e alta potenza e raggiungere un fatturato di 70 milioni di euro"
.

Alla posa della prima pietra, lo scorso 4 dicembre, hanno partecipato i vertici della multinazionale italiana e le autorità locali francesi, a cominciare dal sindaco della cittadina, Dominique Berger.
 

Valori inattaccabili

Formazione, professionalità, servizi e attenzione al "lato umano" saranno parole d'ordine anche della nuova sede Argo France, che ospiterà un centro di formazione nazionale di competenze tecnologiche in grado di preparare figure tecniche e commerciali e di erogare servizi a supporto della rete di concessionari e clienti. Importanti investimenti saranno fatti anche "nelle persone", con l'assunzione di nuovi tecnici - in parte dedicati alle tecnologie 4.0 - e l'ampliamento della squadra commerciale.  

"La nostra volontà - ha dichiarato Simeone Morra, corporate business director di Argo Tractors - è di continuare il processo di espansione dell'azienda avviato negli ultimi anni e di realizzare a Vaulx-Milieu un sito operativo con uffici, showroom, centro di formazione e campi prova per i trattori, prendendo come esempio il buon lavoro svolto nello sviluppo della filiale spagnola di Villamarciel, inaugurata l'anno scorso e ora a pieno regime".

Una rete commerciale più ampia, ma al contempo dotata di più punti di riferimento a livello locale e di partner strategici fidelizzati sul territorio non può che giovare al processo di espansione dell'azienda e di miglioramento della sua immagine a livello globale. I prossimi obiettivi di Argo Tractors sono ora i mercati dove la presenza dei marchi Landini, McCormick e Valpadana ha ampie possibilità di crescere: Russia, India, Cina ed Africa.
argotractorsprimapietrafilialefrancese.jpg
Il momento simbolico di posa della prima pietra della nuova filiale Fonte foto: Argo Tractors SpA