Toscana, nasce il Distretto rurale della Val di Cecina

Comprende undici comuni tra la provincia di Pisa e quella di Livorno e vuole avere come obiettivo la valorizzazione non solo del settore agroalimentare ma di tutto il territorio

val-di-cecina-abbazia-volterra-by-raimond-spekking-wikipedia-jpg.jpg

Una veduta della Val di Cecina con l'abbazia dei Santi Giusto e Clemente a Volterra
Fonte foto: Raimond Spekking - Wikipedia

Un nuovo Distretto rurale sta nascendo in Toscana ed è quello della Val di Cecina che comprenderà il territorio da Volterra al mare bagnato dal fiume Cecina.

Il nuovo distretto comprenderà undici comuni, dieci nella provincia di Pisa (Lajatico, Volterra, Montecatini Val di Cecina, Riparbella, Montescudaio, Guardistallo, Casale Marittimo, Monteverdi Marittimo, Pomarance e Castelnuovo Val di Cecina) e uno in quella di Livorno (Cecina).

L'obiettivo è quello di coordinare il lavoro e le risorse e ottimizzare i finanziamenti sia per lo sviluppo agricolo e agroalimentare sia per altri aspetti della gestione del territorio, da tematiche ambientali e idrogeologiche ad altre come quella della mobilità dolce.

Un particolare contributo alla nascita di questa nuova realtà è stato dato dalla Cia di Pisa. Per il direttore, Stefano Berti, originario della Val di Cecina, questa nuova realtà dovrà essere uno strumento per valorizzare le grandi potenzialità di un territorio che fino ad ora, per varie ragioni, sono state troppo poco espresse.

Per Berti il Distretto rurale non dovrà occuparsi di cose di cui già si occupano altri soggetti del territorio, evitando sovrapposizioni e ottimizzando il suo ruolo di sviluppo e realizzazione di progetti, per il quale si avvarrà di una struttura tecnica che si occuperà di fornire consulenze e cercare finanziamenti.

Il nuovo Distretto della Val di Cecina va così ad aggiungersi ai sette distretti già presenti: il Distretto rurale della Toscana del Sud e della Maremma, il Distretto rurale floricolo di Pistoia e Lucca, quelli della Lunigiana, di Montalcino e del Chianti, il Distretto vivaistico ornamentale di Pistoia, il Distretto rurale forestale della montagna Pistoiese.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.506 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner