Aperto il Concours mondial du Sauvignon

L'iscrizione dovrà avvenire entro il 10 febbraio 2020 tramite posta o il sito internet dedicato. A cura di CICA Bologna, Assistenza tecnica e servizi per lo sviluppo delle imprese

231 Academy CICA Bologna di 231 Academy CICA Bologna

vino-bianco-bicchiere-vigneto-vigna-vite-by-thierry-ryo-fotolia-750.jpeg

Il concorso è promosso dalla società Vinopres
Fonte foto: © Thierry RYO - Fotolia

La Vinopres, società con sede a Bruxelles, promuove il Concours mondial du Sauvignon, aperto a tutti i vini, vini speciali e mistelle assemblati con maggioranza a base di vitigni Sauvignon (min. 51%).

Tutti i prodotti devono comportare l'indicazione del paese d'origine in cui le uve sono state raccolte e vinificate e devono essere detenuti per la vendita in recipienti di un volume massimo di 2 litri. I campioni devono essere presentati in bottiglie con l'etichettatura e la denominazione di origine dell'annata commercializzata, salvo espressa deroga. Ogni campione presentato deve, inoltre, provenire da un lotto omogeneo disponibile in quantità di almeno 2.250 litri e posseduto per il consumo. Qualora la produzione fosse particolarmente bassa, per alcune categorie di vino il lotto disponibile potrà essere inferiore a 2.250 litri senza tuttavia essere inferiore a mille litri.

L'iscrizione al concorso dovrà avvenire entro il 10 febbraio 2020 tramite posta o il sito internet dedicato. Ai vini ritenuti meritevoli saranno rilasciati diversi riconoscimenti: Medaglie d'oro e Medaglie d'argento oltre a Trofei speciali.


Assistenza tecnica e servizi per lo sviluppo delle imprese 
nei seguenti settori
Agricoltura
 Progettazione e Sviluppo 
Finanziamenti pubblici agevolati
Organizzazione Aziendale
Energie Rinnovabili
Sito internet:  www.cicabo.it

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: C.I.C.A. Bologna

Autore:

Tag: vino scadenze concorsi

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.506 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner