Agrofarmaci In&Out: cosa entra, cosa esce, cosa cambia

20 febbraio 2020: formulati che arrivano, formulati che ci lasciano e modifiche di etichetta significative. Una sintesi periodica di cosa cambia fra gli agrofarmaci

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

flacone-agrofarmaci-gli-aggiornamenti-tema-caldo-dicembre-2019-fonte-image-line.jpeg

In&Out: quello che cambia nel mondo degli agrofarmaci

Sesta puntata di "In&Out", con numerosi formulati che entrano nei cataloghi di diverse aziende per tutte le categorie di prodotti, incluse alcune autorizzazioni in deroga. Nessuna novità invece per le sostanze attive o gli agenti microbiologici.

A seguire, l'aggiornamento su cosa è avvenuto fino al 20 febbraio 2020, in un panorama fitosanitario costantemente aggiornato in banca dati Fitogest.

Anche questa settimana verrà quindi fornito uno spaccato delle novità sopraggiunte, siano esse relative a nuovi arrivi quanto a formulati, oppure concernenti revoche o modifiche sostanziali di etichetta.
 

In: nuovi formulati a catalogo

Numerose new entry in tutte le categorie di agrofarmaci. Si ribadisce che ciò non significa necessariamente "nuove registrazioni", dato che alcuni di questi formulati riportano autorizzazioni ministeriali che possono datare diversi anni.
 

Le new entry al 20 febbraio 2020

Fungicidi
Verderame 20 WG
, a base di solfato di rame neutralizzato, entra a catalogo di Manica, Scam e Zapi. Medesima sostanza attiva anche in Tribasic Flow New, di Ascenza, e in Biocupro di Corteva, nel cui catalogo compare anche Thiocur 20 EW, contenente miclobutanil, Zorvec Vinabel (oxathiapiprolin e zoxamide) Sempre Manica inserisce Arpel Duo, contenente cimoxanil e fosetil alluminio. In frutticoltura entra Tenax, fungicida di Scam a base di tebuconazolo, cui si accodano Thumb, contenente tiofanato metile; Flowbrix (ossicloruro di rame); Tutor 18-15 (fosetil alluminio e solfato di rame neutralizzato), anche a catalogo Manica, la quale inserisce anche Manamid 100 SC, contenente cyazofamide. Questa sostanza attiva è presente anche in Daramun, di Chimiberg, la quale inserisca anche Copperfield 17 WG a base di rame idrossido.

Erbicidi
Scam inserisce a catalogo Nic 4, contenente nicosulfuron, specialista della sorghetta nel mais. Si inserisce invece Diconet nel catalogo Upl, contenendo 2,4-D e florasulame. Corteva lancia invece Senior 75 WG, specifico per i cereali a paglia e contenente pyrosxulame e l'antidoto agronomico cloquintocet mexyl.

Insetticidi
Deltametrina è la sostanza attiva di Delmur, comparso a catalogo di Manica. Piretrine naturali (estratto di piretro) per Lince, di Scam, seguito nel catalogo modenese da Improve (abamectina). Per Manica compare Lumix Bio (estratto di piretro). Per chi necessiti di un insetticida per difendere le proprie piante ornamentali, Bayer Garden lancia Sanium Al, a base di flupyradifurone. Sempre contro gli insetti, ma tramite feromoni, a catalogo Serbios arriva Lobetec, specifico per Lobesia botrana, affiancato da Asset Five (estratto di piretro) e Dakofaka, trappola per la mosca dell'olivo contenente deltametrina e proteine idrolizzate. Da Corteva risulta arrivato Radiant, insetticida a base di spinetoram.

Nematocidi
Autorizzazioni in deroga (Art. 53 regolamento CE n. 1107/2009 ) per alcuni nematocidi a base di 1,3 dicloropropene, come Telone EC 2020 e Telone II 2020 (Corteva) e Geoclean 2020 (Sipcam),
 

Out: i formulati che ci lasciano

Poche le novità da segnalare per le uscite di scena. Anche perché lo scadenziario riassunto nella puntata precedente aveva già riportato una serie importante di revoche, con 97 formulati che abbandonano i panorami fitoiatrici italiani.

Con Decreto dirigenziale del 22 gennaio 2020 sono state revocate le registrazioni di BASF Contest e Fastac, la cui commercializzazione è permessa fino al 21 luglio 2020 mentre l'ultimo impiego in campo sarà permesso fino al 21 gennaio 2021.

Con Decreto dirigenziale del 27 gennaio 2020 è stato revocato Malerbane Prati di Chimiberg. Al 27 luglio 2020 termina la commercializzazione, mentre il 27 gennaio 2021 è l'ultima data per l'utilizzo in campo. Sempre Chimiberg comunica che la società Sharda Europe, titolare della registrazione di Optimist 330 EC, non più presente nel catalogo Chimiberg, ha variato la denominazione in Pendigreen con decorrenza 31 gennaio 2020.
Eventuali scorte di prodotto che riportino il marchio Optimist 330 EC, potranno essere commercializzate fino al 31 luglio 2020 mentre il 31 gennaio 2021 sarà la data ultima di impiego.
 

Cosa cambia in chi resta

Le informazioni che seguono sono relative alle "comunicazioni obbligatorie" inviate periodicamente dalle aziende produttrici che afferiscono al sistema SDS-OnDemand® per la distribuzione e l'aggiornamento delle schede di sicurezza.

Aggiornamento al 20 febbraio 2020
Bayer comunica la modifica in etichetta di Decis Evo (deltametrina) che con decreto del 27/01/2020 vede l'estensione di impiego su olivo contro Halyomorpha halys, la cimice asiatica.

Corteva comunica che dal 25 gennaio 2020 è entrata in vigore una nuova etichetta per Columbus, per il quale è stata ridotta la dose su cereali da 1,5 L/ha a 1,25 L/ha.

Gowan comunica che con decreto del 8 gennaio 2020 per quizalofop-p-etile, sostanza attiva del formulato Magiò, sono state modificate le etichette con l'introduzione di tempi di carenza su cotone (60 giorni), favino e cece da "consumo fresco" (42 giorni) e favino e cece da "consumo secco" (30 giorni). Medesime variazioni in etichetta per Manager di Sumitomo.

Con decreto del 17 gennaio 2020 sono occorse modifiche ad Antarktis di Adama (pyraflufen etile) in termini di distanze di rispetto dai corpi idrici (20 metri), nonché sono stati fissati 5 metri per proteggere piante e artropodi non bersaglio, o in alternativa utilizzare ugelli a fine barra.
Disclaimer:
i seguenti articoli intendono fornire una panoramica periodica di ciò che è cambiato in banca dati Fitogest nelle ultime settimane. Per avere specifici dettagli su ogni modifica è però consigliabile attivare il servizio Fitogest+, il quale dà accesso a una serie di informazioni più approfondite e permette ricerche più raffinate in banca dati.
  • quali fonti sono state utilizzate le pagine relative agli ultimi preparati in commercio, le ultime sostanze attive, lo scadenzario (per utenti Fitogest+), come pure le mail di aggiornamento fornite settimanalmente dal servizio SDS-OnDemand® in cui sono contenute le "comunicazioni obbligatorie" delle aziende;
  • criteri per le novità: gli utenti di Image Line potranno trovare i prodotti che da poco risultano a catalogo delle diverse aziende distributrici, il che non equivale a "nuove registrazioni". Possono infatti essere formulati pre-esistenti, ma che non risultavano precedentemente "a catalogo" su Fitogest per quella data azienda;
  • se vi sono formulati i cui Decreti autorizzativi non sono stati ancora inviati a Image Line per l'inserimento in banca dati, questi non possono essere citati nei presenti articoli;
  • attenzione: la commercializzazione e l'uso dei singoli formulati richiedono sempre la coerenza dell'etichetta con quanto stabilito dalla normativa: si ricorda quindi che prima di ogni vendita o utilizzo in campo è preciso dovere della rivendita e dell'utilizzatore verificare la correttezza dei contenuti dell'etichetta riportata sulle confezioni, incluse le eventuali modifiche subentrate nel frattempo.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: agrofarmaci fungicidi insetticidi revoche erbicidi

Temi caldi: Agrofarmaci: gli aggiornamenti