Soia: senza Amaranto è meglio

OS-169 di Certis Europe è stato autorizzato in deroga e potrà essere impiegato per 120 giorni a partire dal 21 giugno 2019. Il prodotto contiene pyraflufen ethyl ed è specifico per le infestanti dicotiledoni

Info aziende
campo-soia-fonte-assosementi-associazione-italiana-sementi.png

OS-169 di Certis Europe per il diserbo della soia
Fonte foto: Assosementi

Analogamente a quanto accaduto nel 2018, anche nel 2019 OS-169 di Certis Europe è stato autorizzato in deroga per un periodo di 120 giorni a partire dal 21 giugno 2019.

Il prodotto, a base di pyraflufen ethyl, ha infatti ottenuto l'autorizzazione per situazioni di emergenza fitosanitaria per l'impiego su soia contro Amaranthus spp., ai sensi dell'art. 53, paragrafo 1, del regolamento (CE) n. 1107/2009.

Formulato come emulsione concentrata, OS-169 contiene la sostanza attiva in ragione di 26,5 grammi per litro e offre una spiccata attività dicotiledonicida anche contro Amaranthus retroflexus, compresi gli ecotipi a ridotto sensibilità agli erbicidi con modalità di azione ALS e AHAS, nonché Portulaca oleracea, Solanum nigrum e Chenopodium album.
 

Modalità di impiego

OS-169 si impiega su soia in post-emergenza precoce alla dose di 150 millilitri per ettaro, avendo cura di applicare il prodotto con volumi di acqua di 300-400 litri per ettaro al fine di ottimizzarne la distribuzione in campo e la corretta bagnatura delle superfici fogliari delle malerbe target. Queste è bene si trovino infatti nelle loro prime fasi di sviluppo, ovvero allo stadio di 2-4 foglie vere.

Scarica il decreto

Fonte: Certis Europe

Tag: erbicidi

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 207.913 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner