Arptra, corso di formazione su agrofarmaci e ambiente

Sono aperte le iscrizioni per 'Plant protection product and environmental fate': si terrà alla Facoltà di Agraria di Bari in ottobre e novembre

Questo articolo è stato pubblicato oltre 8 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

corso-formazione-arptra.jpg

Sono aperte le iscrizioni per il corso che si terrà in ottobre e novembre

Alla Facoltà di Agraria dell'Università di Bari, in ottobre e novembre 2012, si svolgerà il corso di formazione 'Plant protection product and environmental fate (agrofarmaci e destino ambientale)' organizzato dall'Arptra, Associazione regionale pugliese tecnici e ricercatori in agricoltura, in collaborazione con la Federazione regionale degli ordini dei dottori agronomi e dottori forestali della Puglia, Europe direct Puglia e Lameta, Libera associazione mediterranea tecnici in agricoltura.

Obiettivo del corso è approfondire le conoscenze in materia di agrofarmaci in un contesto legato ad ambiente e sostenibilità. Dunque non solo caratteristiche chimiche e modalità di azione, ma anche aspetti eco tossicologici legati al destino ambientale degli agrofarmaci. Saranno inoltre analizzati gli aspetti legislativi alla luce dei cambiamenti delle normative internazionali sempre più rigorose.

Il corso si avvale di diverse collaborazioni e partnership di enti pubblici come l'Università di Bari, l'ente Cra, l'assessorato alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia, ordini professionali come la Federazione regionale degli ordini dei dottori agronomi e dottori forestali Puglia, il Collegio nazionale dei periti agrari e periti agrari laureati, il Collegio nazionale degli agrotecnici e agrotecnici laureati, associazioni come Agrofarma, Federchimica, Grifa, Gruppo di ricerca italiano fitofarmaci e ambiente, e Aipp, Associazione italiana per la protezione delle piante, Europe direct Puglia (sportello informativo Europeo), Lameta e società agrochimiche.

Esperti professionisti della materia terranno il corso che si svolgerà in sei giornate da 8 ore ciascuna, e una prima giornata di preparazione (dedicata ai meno esperti) tenuta dai rappresentanti Arptra.  L'iscrizione è aperta a professionisti, tecnici, ricercatori, aziende, studenti e a tutti gli interessati alla materia. Saranno infine previsti crediti professionali per professionisti come dottori agronomi e dottori forestali, periti agrari.

 

Per informazioni e iscrizioni:  www.arptra.it

Scarica il programma in formato pdf

 

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 239.053 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner