Convegno sulla gestione integrata delle malerbe

Bologna, 26 maggio 2011 ore 10,30. Normativa europea e uso razionale degli erbicidi all'incontro organizzato dalla Sirfi

Questo articolo è stato pubblicato oltre 8 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

Sirfi-societa-italiana-flora-infestante-giornate-fitopatologiche.jpg

Il convegno è organizzato da Sirfi e Giornate Fitopatologiche

'La gestione integrata delle malerbe: un vincolo o una opportunità per una produzione economicamente e ambientalmente sostenibile?' è l'argomento che verrà approfondito durante un seminario, dallo stesso titolo, in previsione il 26 maggio 2011 a Bologna, presso la Facoltà di Agraria. Il convegno è organizzato da Sirfi - Società italiana per la ricerca sulla flora infestante in collaborazione con le Giornate Fitopatologiche.

L'Unione europea ha recentemente emanato la direttiva europea 2009/128/CE sull'uso sostenibile degli agrofarmaci, un provvedimento legislativo finalizzato alla riduzione dei rischi e dell'impatto sulla salute umana e sull'ambiente di questi prodotti. La direttiva si affianca ad altre iniziative già precedentemente sviluppate, come il Regolamento (CE) n. 1107/09 sull'autorizzazione dei prodotti fitosanitari, nel quadro di un approccio globale alle problematiche connesse alla loro autorizzazione e impiego. 

La direttiva sull'uso sostenibile si articola in una serie di linee e provvedimenti. Tra essi merita particolare menzione la definizione di Piani d'azione nazionali (nei quali individuare gli obiettivi di riduzione dei rischi e le misure che verranno adottate dagli Stati membri per raggiungerli), la formazione obbligatoria degli utilizzatori e degli addetti alla vendita dei prodotti fitosanitari, l'ispezione periodica delle macchine, le misure per la tutela dell'ambiente acquatico, la promozione della gestione biologica e l'applicazione obbligatoria della difesa integrata.

In relazione a quest'ultimo aspetto e, in particolare, per quanto riguarda la gestione delle piante infestanti, questo nuovo approccio renderà necessaria l'adozione di scelte e strategie operative che consentano di razionalizzare l'impiego degli erbicidi nel quadro dell'intero complesso gestionale delle colture. L'introduzione della difesa integrata è una nuova ed importante sfida per tutto il mondo agricolo, che potrà essere affrontata con successo solo a condizione che si stabilisca un adeguato collegamento tra la ricerca e tutto il sistema della produzione, per la messa a punto di programmi operativi compatibili con le esigenze di una elevata produttività agricola, nella salvaguardia della salute dell'uomo e della qualità dell'ambiente. 

 

Programma del convegno

• 10:30-10:45 – Interventi di benvenuto

• 10.45-11:15 – Il quadro normativo (Tiziano Galassi, Floriano Mazzini)

• 11:15-11:45 – La gestione integrata delle malerbe (Iwm): stato attuale, prospettive e problematiche applicative (Aldo Ferrero, Giuseppe Zanin)

• 11:45-12:15 – Il contributo del  diserbo chimico nella gestione integrata delle malerbe (Giovanni Campagna, Pierluigi Meriggi, Gabriele Rapparini)

• 12:15-12:45 – Discussione

• 12:45-14:15 – Pausa pranzo 

• 14:15-14:45 – Gestione della resistenza nel contesto dell'Iwm e della nuova normativa europea (Maurizio Sattin)

• 14:45-15:15 – Strumenti di supporto alle decisioni nell'Iwm e loro valutazione (Roberta Masin, Stefan Otto, Francesco Vidotto)

• 15:15-15:45 – Agricoltura sostenibile e sostenibilità economica: riflessi economici dell'IPM in casi di studio (Ciro Lazzarin, Davide Barnabè)

• 15:45-16:15 – Indicatori di sostenibilità delle produzioni agricole e loro applicazione alla gestione integrata delle erbe infestanti (Pierluigi Meriggi, Massimo Marino, Matteo Ruggeri)

• 16:15-16:45 – Discussione

• 16:45 – Chiusura dei lavori

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.947 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner