Trattorista dell'Anno... alla guida di modelli McCormick

Gli oltre quaranta partecipanti all'evento di Trelleborg si sono cimentati in quattro prove con i trattori del brand di Argo Tractors, dallo specializzato X4.40 N al top di gamma X8.631 VT-Drive

mccormick-x7418-trattoristaanno-2021.jpg

McCormick X7.418 protagonista del Trattorista dell'Anno 2021 di Trelleborg
Fonte foto: Argo Tractors SpA

Il vincitore della competizione Trattorista dell'Anno 2021 - organizzata da Trelleborg Wheel Systems lo scorso 20 novembre al Cremona Circuit di San Martino del Lago (Cr) - è Roberto De Simone. Il contoterzista di Baia - Latina (Ce) ha sfidato altri quaranta driver provenienti da tutta Italia in quattro prove di guida e abilità, usando i trattori McCormick forniti da Argo Tractors.

"La sinergia instaurata con Trelleborg per quest'avvincente manifestazione è stata un'ottima opportunità per mostrare i modelli del marchio - afferma Mario Danieli, country manager Argo Tractors Italia - che, nelle mani di validi conducenti, hanno garantito altissime prestazioni grazie al lavoro di sviluppo condotto su potenza, tecnologia, comfort e design".

Trattori McCormick per quattro sfide

In rappresentanza della gamma prodotto, il Gruppo emiliano ha portato nel cremonese sei modelli: lo specialistico X4.40 N, l'utility X5.120 e i più potenti X7.4 VT-Drive, X7.6 P6-Drive, X7.624 VT-Drive, X8.631 VT-Drive. Quattro mezzi sono stati protagonisti delle prove.

McCormick X7.624 VT-Drive Stage V in azione al Trattorista dell'Anno 2021
McCormick X7.624 VT-Drive Stage V in azione al Trattorista dell'Anno 2021

Il McCormick X7.4 VT-Drive Stage V ha brillato nella prova dedicata all'abilità di manovra, con aggancio e sgancio dell'attrezzo in una gimkana tra i birilli, mentre l'X5.120 Stage V ha permesso ai concorrenti di sollevare e risistemare nella posizione iniziale un bancale con all'interno un pneumatico.

Nella terza prova, i driver hanno utilizzato l'X7.624 VT-Drive Stage V per compiere un percorso (delimitato da birilli) a marcia indietro nel minor tempo possibile e fare manovra con un rimorchio. Infine, sono saliti sull'X4.40 N per cimentarsi nella guida in pendenza in un'area creata a bordo del circuito per simulare il lavoro in vigneto.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 268.618 persone iscritte!