Kverneland e-drill: preparazione e semina a braccetto

Lavorazione del terreno e distribuzione dei semi con meno passaggi in campo? Ci pensano le seminatrici e-drill compact, maxi e maxi plus, combinate con erpici rotanti KV e super tecnologiche

Contenuto promosso da Kverneland Group Italia :: Kverneland Group Italia S.r.l.
kverneland-e-drill-compact.jpg

Kverneland e-drill compact, combinata con un erpice Serie M, H o S
Fonte foto: Kverneland Group Italia

Eseguire la preparazione del terreno in contemporanea con la semina consente la riduzione dei passaggi in campo, uno dei principali obiettivi dell'imprenditore agricolo che vuole bene al proprio suolo e sa fare i conti.

Complici i cambiamenti climatici che impongono finestre utili di lavoro sempre più strette anche per i cereali vernini, all'operatore servono macchine con soluzioni sempre più tecnologiche che privilegiano la lavorazione del terreno e la distribuzione dei semi in un solo passaggio soppiantando i vecchi cantieri. Macchine come le e-drill di Kverneland.
 

Una serie dall'efficacia e versatilità impareggiabili

Le e-drill compact, maxi e maxi plus formano la gamma di seminatrici pneumatiche KV completamente integrate e combinate con un erpice rotante Serie M, H o S, che è utilizzabile anche da solo grazie all'aggancio Euro-Connection e alla tramoggia del seme disaccoppiabile. Quest'ultima è montata direttamente sull'attacco a tre punti dell'erpice per avere un baricentro più vicino al trattore con una ridotta richiesta di potenza per il sollevamento. Ciò si traduce in un maggior risparmio sui costi del carburante.
 
Caratteristiche della linea Kverneland e-drill
Caratteristiche della linea Kverneland e-drill

A seconda del modello, la tramoggia può contenere fino a 1.100-1.400 (e-drill compact), 1.600-2mila (e-drill maxi) o 2.100 litri (e-drill maxi plus). La maggiore capacità della tramoggia è resa possibile dal fungo di distribuzione posizionato sulla barra di semina. Il cofano brevettato può essere completamente aperto per il riempimento diretto con big bag o coclea.

Lanciata nel 2019 e particolarmente adatta alla semina posticipata di cereali autunno-vernini o di due specie diverse contemporaneamente, la nuova e-drill maxi plus possiede una tramoggia divisa in due sezioni con rapporto variabile di 60:40, 70:30 o 100:0 - ognuna con distributore indipendente Eldos - per gestire due tipi di semi o seme+concime in un solo passaggio e quindi eseguire la concimazione in concomitanza con la semina.

Con larghezze di lavoro pari a 3, 3.5, 4 metri e richieste di potenza fino a 150 cavalli, tutte le seminatrici e-drill offrono una precisa deposizione della semente grazie al doppio parallelogramma che garantisce la regolazione ottimale ed indipendente dell'erpice e della barra di semina (escludibile idraulicamente per le finiture in capezzagna). La profondità di semina può essere regolata senza utensili in tre modi: centralmente, idraulicamente tramite distanziatori collocati sui due cilindri idraulici esterni o meccanicamente mediante una manovella.
 
Kverneland e-drill maxi plus in campo
Kverneland e-drill maxi plus in campo
 

Eldos, cuore delle e-drill

Punto di forza delle seminatrici pneumatiche è il distributore elettrico Eldos, dispositivo esclusivo sul mercato che ormai rappresenta per tutti il punto di arrivo per il perfetto posizionamento dei semi nel terreno. Posizionato lateralmente e facilmente accessibile, il distributore è guidato dai sistemi e-bas o e-com.

L'e-bas prevede un'elettronica base per controllare le funzioni più semplici tramite il terminale Focus 3, mentre l'e-com - versione Isobus - sfrutta il software Geocontrol e il segnale Gps per gestire l'attivazione e la disattivazione della semina. Sovrapposizioni o mancanze di semente in capezzagna e a bordo campo sono eliminate gestendo tutto in automatico direttamente dalla cabina, senza dover scendere dal trattore.
 
Distributore elettrico Eldos delle KV e-drill
Distributore elettrico Eldos delle KV e-drill
 

Calibrazione: un gioco da ragazzi con Kverneland

La calibrazione delle e-drill è molto semplice dal momento che sono disponibili diversi rocchetti per la ricognizione automatica della dose impostata. I cinque tipi di rocchetti per tutte le tipologie di fertilizzante e seme (cereali, colza, mais, girasole, leguminose, ecc.) sono facilmente sostituibili senza il bisogno di attrezzi particolari e sono utilizzabili per dosaggi da 1 a 400 chilogrammi per ettaro.

Parte del sistema di monitoraggio automatico, un sensore invia un avviso all'operatore in caso di uso errato, così come in caso di mancata chiusura del flap anti-caduta del seme durante la sostituzione.
 

Semina sempre perfetta con CX-II

Molto preciso e veloce da regolare, l'elemento di semina CX-II delle attrezzature KV presenta basso attrito, ridotta richiesta di potenza ed è proposto in versione "double entry" per la deposizione di due prodotti in un unico passaggio. Il profilo piatto del disco in acciaio richiede meno pressione a terra per mantenere la profondità di semina (fino a 6 centimetri) uniforme. Grazie all'accoppiamento del disco in acciaio con uno in plastica, non sono necessari raschietti e il sistema è completamente esente da manutenzione.
 
Kverneland e-drill maxi plus al lavoro
Kverneland e-drill maxi plus al lavoro

Inoltre, l'elemento di semina lavora perfettamente sia su terreni secchi sia su suoli più umidi servendosi del ruotino di pressione che crea un contatto terreno-seme ottimale. Poiché la distanza tra il disco e il ruotino è molto importante per ottenere una profondità costante, il design ravvicinato di CX-II accresce l'accuratezza della semina in quanto più sono vicine le due parti, più è preciso il posizionamento dei semi.

Ogni agricoltore sa che, con una semina perfetta, oltre il 50% del raccolto è assicurato già in partenza. Ideale per seminare in modo efficiente, la serie e-drill si pone ai vertici del mercato e soddisfa le richieste anche degli imprenditori più esigenti.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 234.414 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner