Il suolo in agricoltura biologica: biodiversità, fertilità, carbon sink

L'evento, organizzato dal Ccpb e moderato dal direttore di AgroNotizie Ivano Valmori, si terrà venerdì 7 settembre 2018 alle 14.30 nella sala Allegretto, blocco C, BolognaFiere, nell'ambito del Sana

suolo-fertile-terra-terreno-pianta-germoglio-by-fotofabrika-fotolia-750.jpeg

Bologna, 7 settembre 2018

Per conoscere tutti gli aspetti che riguardano il suolo in agricoltura biologica la data da segnare in agenda è venerdì 7 settembre prossimo. Il Ccpb organizza infatti, in occasione della 30° edizione del Salone internazionale del biologico e del naturale, Sana, a BolognaFiere, il convegno intitolato "Il suolo in agricoltura biologica: biodiversità, fertilità, carbon sink" in programma nella sala Allegretto blocco C, alle 14.30.

E' dal suolo che partono le strategie per il futuro dell’agricoltura sostenibile ed è quindi necessario mettere in atto tecniche e studiare soluzioni per renderlo più ricco, più vario, più fertile e meno soggetto all’inquinamento umano.

L'evento affronterà questi temi con chi se ne sta già occupando tra aziende, ricerca, settore pubblico e certificazione. Oltre al già affermato e certificato biologico, altre pratiche e tecniche agronomiche sono in questo ambito ancora in fase di sperimentazione, seppure di eccellenza. Prima o poi tutto dovrà tradursi in protocolli, standard riconoscibili e utilizzabili come strumenti di miglioramento delle produzioni, nonché di comunicazione e marketing.

L'incontro, moderato dal direttore di AgroNotizie - Image Line Ivano Valmori, vedrà la partecipazione di Marco Acutis dell'Università di Milano che parlerà de "Lo stoccaggio di carbonio nel suolo: l’attività agricola che contrasta il climate change".
Seguirà l'intervento di Gilberto Garuti di NeoRurale intitolato "Sviluppare la biodiversità del suolo per sviluppare l’azienda agricola: l’esempio del comprensorio Neorurale della Cassinazza".

Del digestato, fertilizzante rinnovabile e sostenibile, si occuperà Giuliana D’Imporzano dell'Università di Milano, mentre Stefano Garimberti, dell'Associazione mantovana allevatori, illustrerà il progetto Life-Dop: prove di utilizzo agronomico di digestato su carota biologica.

Valorizzare il suolo attraverso le certificazioni sostenibili sarà il tema al centro della relazione di Giuseppe Maio del Ccpb, invece Mauro Piazzi di Timesis presenterà le esperienze di valutazione della biodiversità del suolo.
Francesca Staffilani, del Servizio geologico sismico e dei suoli della Regione Emilia-Romagna, concluderà l'incontro trattando l'importanza degli indicatori del suolo nelle politiche agricole regionali.

Scopri il programma dell'evento "Il suolo in agricoltura biologica: biodiversità, fertilità, carbon sink"

Registrati all'incontro

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 196.843 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner