La gamma Maschio Gaspardo per la lavorazione del terreno si apre alla comunicazione con l'arrivo del nuovo erpice rotante pieghevole Toro Isotronic, che ha debuttato ad Eima 2021 per poi approdare a Fieragricola 2022.

 

Evoluzione del Toro Rapido Plus nato per offrire alte performance e affidabilità in abbinamento a trattrici da 160 a 400 cavalli, Toro Isotronic dialoga con il trattore tramite il protocollo di comunicazione Isobus e lavora in modo ottimale grazie a varie innovazioni meccaniche, strutturali ed elettroniche.


Maschio Gaspardo Toro Isotronic in mostra a Fieragricola 2022

Maschio Gaspardo Toro Isotronic in mostra a Fieragricola 2022

(Fonte foto: AgroNotizie)

 

Più efficienza con Isobus e sensori

La tecnologia Isobus permette al conducente di visualizzare e modificare dall'Universal Terminal in cabina i parametri di lavoro dell'erpice, vincitore del concorso Novità Tecniche 2021. Grazie ai dati disponibili in tempo reale, la gestione dell'attrezzo risulta più semplice, il ciclo di vita più lungo e il lavoro in campo più rapido ed efficiente.


Sensori installati su Toro per il monitoraggio di diversi parametri forniscono informazioni visibili sul terminale. Tra questi, la potenza assorbita, la temperatura dell'olio nelle scatole del cambio, la velocità di rotazione dei rotori, lo slittamento dei cardani, il disallineamento dei rulli, la posizione dei giunti cardanici in fase di chiusura delle ali, la profondità reale di lavoro, le ore e gli ettari lavorati.
Un dispositivo brevettato protegge i cardani, mentre una cella di carico coperta da due brevetti misura la potenza assorbita aumentando l'efficienza degli organi di trasmissione. Monitorato in tempo reale anche il livello di sforzo della scatola del cambio centrale.


Maschio Gaspardo Toro Isotronic è Isobus compatibile e connesso

Maschio Gaspardo Toro Isotronic è Isobus compatibile e connesso

(Fonte foto: Maschio Gaspardo)

 

I dati sono facilmente esportabili dall'Universal Terminal con Usb o via web per valutare le performance, effettuare diagnosi e programmare le manutenzioni. In ogni momento dell'attività, il software Iso Harrow - aggiornato direttamente dall'assistenza di Maschio Gaspardo - consente lo scambio di dati trattore attrezzo, mentre MG-Live permette il controllo remoto della posizione e dei dati macchina da dispositivi mobili rendendo Toro connesso e conforme ai requisiti dell'Agricoltura 4.0.

 

Toro, mix di innovazioni

L'ultimo arrivato risulta molto affidabile anche dal punto di vista meccanico poiché presenta telaio rinforzato, due cerniere aggiuntive sulle ali e nuovi cuscinetti Blindato (brevettati) per il rullo. I Blindato con speciale anello di tenuta in poliuretano isolano gli organi interni da fango e polvere, garantendo una qualità di lavoro costante a prescindere dalle condizioni del terreno.

C'è anche un nuovo sistema di raffreddamento, in cui una pompa a ingranaggi, abbinata a un serbatoio ricavato alla base del castello del terzo punto, mantiene l'olio sempre in circolo aumentando la superficie di scambio del calore. Ne derivano ridotte temperature di esercizio del riduttore centrale, minore degrado dell'olio, sostituzioni meno frequenti e minori fermi macchina con un conseguente aumento della produttività.


Sistema di raffreddamento dell'olio del riduttore su Maschio Gaspardo Toro Isotronic

Sistema di raffreddamento dell'olio del riduttore su Maschio Gaspardo Toro Isotronic

(Fonte foto: Maschio Gaspardo)

 

Le novità introdotte si aggiungono ai collaudati componenti della Serie Toro come il dispositivo di raffreddamento ad aria delle scatole del cambio, i cardani laterali a camme, i robusti rotori porta coltelli e il sistema di sgancio rapido dei coltelli. Presente anche il corpo di trasmissione in acciaio ad alta resistenza che vanta una robusta struttura a doppia cassa, con lamiera interna di 6 millimetri ed esterna di 5 millimetri, per garantire alte prestazioni in diverse condizioni.

 

Alte performance in campo e su strada

Toro Isotronic è disponibile nei modelli 5000, 6000 e 7000 con larghezze operative, rispettivamente, di 5, 6 e 7 metri. I rotori con quaranta, 48 e 56 coltelli spessi 16 millimetri affinano il terreno fino a una profondità di 28 centimetri, regolabile idraulicamente. La particolare posizione dei rotori con angolazioni diversificate permette un'entrata graduale nel terreno riducendo la potenza assorbita, i consumi e le vibrazioni trasmesse al trattore.

Anch'essi a regolazione idraulica, la nuova barra livellatrice, più alta e più vicina ai coltelli, e il rullo posteriore packer con diametro maggiorato di 550 millimetri migliorano lo sminuzzamento, il rotolamento e riducono la forza di traino. Grazie a tali dotazioni, la preparazione del letto di semina e il livellamento del terreno sono eseguite in modo preciso e uniforme, in tempi rapidi e senza formazione della suola di lavorazione.


Maschio Gaspardo Toro Isotronic in azione

Maschio Gaspardo Toro Isotronic in azione

(Fonte foto: Maschio Gaspardo)

 

In più, il ripiegamento idraulico consente agli erpici di passare alla posizione di trasporto occupando solo 2,4 metri, mentre particolari agganci idraulici rendono sicuri i trasferimenti stradali. Tutti i movimenti idraulici sono eseguiti con un solo distributore idraulico a doppio effetto e controllati dal terminale in cabina.

 

Maschio Gaspardo, design e praticità

Generalmente gli operatori si lasciano conquistare dall'equipaggiamento, ma anche dallo stile. Il design di Toro Isotronic - frutto del lavoro del Dipartimento Ricerca e Sviluppo di Maschio Gaspardo e della Scuola Italiana di Design (Sid) - è ricercato e funzionale.

 

Le linee accattivanti richiamano il dinamismo permettendo all'erpice di distinguersi dagli altri modelli, mentre nuovi carter proteggono le centraline Isobus, il sistema oleodinamico centralizzato, le scatole del cambio, i cardani laterali e i martinetti idraulici del rullo migliorando l'efficienza. Disponibile anche una barra posteriore con luci led.

MaschioGaspardo-Toro-Isotronic-2022.jpg
Maschio Gaspardo Toro Isotronic lavora con efficienza ovunque Fonte foto: Maschio Gaspardo