Irrinet, fare irrigazione di precisione si può

Centraline meteo e sensori per l'umidità del terreno permettono di risparmiare fino al 30% di acqua. Il video tutorial del Canale emiliano romagnolo, parte del progetto Acqua.docet

Giulia Romualdi di Giulia Romualdi

irrinet-computer-articolo-gen-2021-acqua-docet-fermo-immagine-video-canale-emiliano-romagnolo.png

Irrigare non è mai stato così semplice grazie ad Irrinet
Fonte foto: Tratta dal video del Canale emiliano romagnolo

Uno strumento, totalmente gratuito, che fornisce consigli irrigui sul momento di intervento e sui volumi da impiegare al fine di ottenere un prodotto di qualità, risparmiando risorse idriche e quindi relativi costi.

Tutto questo è Irrinet, il servizio di irrigazione sviluppato dal Canale emiliano romagnolo (Cer) in collaborazione con la Regione Emilia Romagna e a disposizione di tutte le aziende agricole regionali e delle Op.
Vite, pero, mais, pomodoro, melo sono solo alcune delle quaranta colture su cui è possibile fare il bilancio irriguo e nutrizionale: migliaia di ettari ogni anno utilizzano già questo servizio.
 
Grazie ad Anbi, inoltre, i consorzi di bonifica di tutta Italia mettono a disposizione il servizio Irriframe, nato proprio dall'esperienza maturata in Emilia Romagna.

Per migliorare la precisione del consiglio irriguo è possibile acquisire automaticamente i dati di centraline meteo e sensori ambientali. Dati più precisi e locali permettono l'elaborazione di consigli irrigui più precisi. L'alta precisione del consiglio irriguo fornito dal servizio, calcolato mediante un bilancio idrico per ogni specifico appezzamento, infatti, è fortemente influenzata dalla precisione dei dati: per questo Irrinet, oltre ad utilizzare dati pubblici riguardanti dati meteorologici, pedologici e quelli di falda, può utilizzare anche i dati delle centraline meteo o sensori per l'umidità del suolo aziendali, acquisendoli automaticamente.
 
Il seguente video del Canale emiliano romagnolo (Cer), rientrante nel progetto Acqua.docet, spiega click dopo click il procedimento da seguire per riuscire a collegare gli strumenti installati nell'azienda agricola al sistema Irrinet.
 


Irrigare non è mai stato così semplice

Per collegare al servizio gli strumenti installi nell'azienda agricola l'agricoltore può procedere in due diversi modi.

O contatta direttamente il Canale emiliano romagnolo al numero di telefono 0514298811 o all'indirizzo e-mail cer@consorziocer.it, oppure procede in autonomia inserendo manualmente sul sito i dati letti dai suoi sensori.

Se si opta per questa seconda ipotesi, niente paura, perché il video spiega in modo molto semplice, chiaro ed intuitivo come fare per inserire i propri dati e compilare i vari campi.

Guarda il video tutorial del Cer per saperne di più.
 

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 256.262 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner