1100 Vario MT: potenza e tecnologia Fendt su cingoli

Se uniamo i cingoli Mobile Trac alla variazione continua VarioDrive e aggiungiamo innovative soluzioni smart, ecco che nasce la nuova Serie 1100 Vario MT articolata in quattro modelli da 511 a 673 cavalli

fendt-1100-vario-mt.jpg

Fendt 1100 Vario MT, ideali per l'uso di grandi attrezzature
Fonte foto: Fendt

La serie di trattori cingolati 1100 MT, lanciata ad Agritechnica 2017 insieme alla linea 900 Vario MT, ci saluta. Al suo posto arriva la nuova 1100 Vario MT che - composta dai modelli 1151-1156-1162- 1167 Vario MT da 511 a 673 cavalli in produzione a partire da marzo 2021 - amplia la gamma di potenza ed offre un'efficienza globale aumentata grazie a componenti innovative.
 

VarioDrive e iD per i nuovi cingolati

I 1100 Vario MT possono contare sulla trasmissione idromeccanica a variazione continua VarioDrive e sul concetto di basso regime Fendt iD, presenti anche sui trattori gommati 1000-900 Vario e sui cingolati 900 Vario MT. Capace di garantire elevata potenza di traino e ridotti consumi, VarioDrive funziona in modo simile al cambio dei modelli su ruote, ma a causa dell'assenza dell'assale anteriore i due motori idraulici agiscono sull'assale posteriore, lavorando in modo indipendente. In assenza di carico e a velocità elevate, il motore 2 viene automaticamente disaccoppiato così da evitare perdite di trazione.

L'efficacia del Fendt iD in combinazione con la variazione continua è elevata: a velocità di 1.500 giri al minuto (parsimoniose nei consumi), il propulsore raggiunge una coppia massima di 3.100 newtonmetri. Inoltre, la ventola idraulica consente un raffreddamento ottimale dell'unità indipendentemente dal numero di giri, con un netto incremento dell'efficienza.
 
Powertrain del Fendt 1100 Vario MT
Powertrain del Fendt 1100 Vario MT

I modelli 1151-1156-1162 Vario MT montano motori a 6 cilindri Man da 15.2 litri, mentre il 1167 Vario MT - che vanta la massima potenza di un trattore cingolato con cambio a variazione continua e si presta a lavori con un'elevata richiesta di potenza di utenze secondarie - presenta un propulsore a 6 cilindri Man da 16.2 litri, dimensionato per la classe elevata del top di gamma e capace di garantire sicurezza e performance in ogni situazione. La conformità allo Stage V è merito dei sistemi EGR-DOC-DPF-SCR, mentre l'intervallo di manutenzione è esteso a cinquecento ore.
 

Sospensione, ancora più smart

Adattamento della sospensione SmartRide dei 900 Vario MT che collega il supporto principale del cingolo al telaio, SmartRide+ integrata sugli ultimi nati comprende due cilindri idraulici controllabili dalla cabina. Questi compensano gli spostamenti di peso durante il lavoro offrendo una forza di trazione continua sul campo e abbassano la parte anteriore per permettere aggancio e sgancio agevoli della zavorra anteriore.

Sono disponibili diverse opzioni di zavorratura - sulle ruote motrici posteriori, sulla ruota di guida anteriore e, tramite pesi aggiuntivi, sui lati dei cingoli e sul frontale con zavorre anteriori di varie dimensioni - che rendono i nuovi cingolati versatili e indicati per la lavorazione del terreno, la preparazione del letto di semina o la semina. I 1100 Vario MT con zavorratura leggera e velocità elevata danno il meglio di sé nella semina di precisione, mentre con zavorratura pesante e velocità ridotta sono ideali per la lavorazione impegnativa del terreno.
 
Sospensione SmartRide+ del Fendt 1100 Vario MT
Sospensione SmartRide+ del Fendt 1100 Vario MT

La cingolatura Mobile Trac prevede quattro rulli intermedi con un rivestimento in poliuretano di facile sostituzione che assicura elevata resistenza al calore, alle rotture e quindi incrementa la durata di servizio. I rulli si adattano ad ogni profilo del terreno massimizzando la trazione.
 

Idraulica: potenza senza limiti

Come sui 900 Vario MT, sui 1100 Vario MT è installato un impianto idraulico ad alte prestazioni con due pompe Load Sensing - LS opzionali da 220 litri al minuto che alimentano due circuiti separati e raggiungono la portata massima a 1.700 giri motore. Con le due pompe LS controllabili in base alle esigenze, è possibile fornire la pressione e la quantità d'olio richieste dalle seminatrici pneumatiche al lavoro o in fase di inversione in capezzagna. In questo modo, le perdite di prestazioni si riducono e l'efficienza aumenta.

Altri punti di forza sono la barra di traino oscillante con movimento di 28 gradi nelle due direzioni e il sollevatore posteriore oscillante con spostamento di 12 gradi in entrambe le direzioni. In combinazione con il sistema di guida parallela, l'attrezzo - con punto di rotazione spostato rispetto a quello del trattore - avanza con una precisione superiore: in caso di ostacolo sul terreno, l'implement può spostarsi lateralmente senza che il trattore esca dalla carreggiata.
 
Sollevatore posteriore oscillante del Fendt 1100 Vario MT
Sollevatore posteriore oscillante del Fendt 1100 Vario MT

Con la barra e il sollevatore oscillanti, la forza di sterzo richiesta è minore, la velocità di lavoro aumenta e la combinata 1100 Vario MT-attrezzatura di grandi dimensioni opera con maggiore efficienza anche su terreni o bordi campo irregolari.
 

Tutto sotto controllo con Fendt

È mutuata dai 900 Vario MT anche la cabina, che offre spazio, visibilità e comfort eccezionali. I parametri di funzionamento possono essere monitorati comodamente dal terminale touchscreen Vario da 10.4 pollici, mentre i trattori possono essere comandati senza problemi con il bracciolo multifunzione Fendt con joystick integrato.

Semplifica ulteriormente la vita al conducente il sistema di guida parallela VarioGuide che - offerto con ricevitori di ultima generazione - permette di lavorare con una precisione compresa tra 2 e 20 centimetri. Il ricevitore Trimble supporta i servizi di correzione RangePoint RTX e CenterPoint RTX, permettendo di superare un'interruzione del segnale fino a venti minuti, mentre quello NovAtel riceve segnali di circa trenta satelliti (compresi quelli cinesi Beidou) riducendo quindi le interruzioni di segnale.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 242.300 persone iscritte!