Falciacondizionatrice Vicon EXTRA: rapidità d'uso e qualità di taglio impeccabile

Tre fratelli dal nord della Svezia raccontano di come la falciacondizionatrice VICON EXTRA 7100T si colloca perfettamente all’interno del processo di raccolta per il nutrimento di 1.700 vacche da latte.

Contenuto promosso da Kverneland Group Italia :: Kverneland Group Italia S.r.l., Kverneland Group Italia :: Vicon
falciacondizionatrice-extra-7100t-gabriel-jonsson-by-vicon-kverneland-group.jpg

La falciacondizionatrice Vicon al lavoro sui terreni della famiglia Jonsson
Fonte foto: Kverneland Group

Incontriamo Gabriel Jonsson, uno dei tre proprietari che gestiscono l'azienda agricola di famiglia costituita da 3 allevamenti di vacche da latte nel nord della Svezia. Dal primo allevamento acquistato nel 2005 e costituito da 260 vacche si è passati ai 1.400 capi del 2010. Ad oggi, grazie ad una superficie coltivabile di circa 1.400 ha di cui 600 a foraggio, 250 ettari a mais e i restanti a cereali, tutto ciò che viene prodotto viene destinato all’alimentazione delle 1.700 vacche presenti in azienda. 

Gabriel afferma che: “Per la gestione di tutta questa catena di produzione/alimentazione ci affidiamo a macchine tutte di nostra proprietà. La falciatrice rappresenta il “collo di bottiglia” di tutto questo processo ed è facile intuire che, per questo motivo, ricopra un importanza strategica e fondamentale nell’attività di tutta l’azienda agricola”.
Queste considerazioni e le modalità di lavoro della famiglia Jonsson, hanno portato all’acquisto della falciacondizionatrice Vicon EXTRA 7100T che, installata a modello triplo, permette di raggiungere una larghezza di lavoro fino a 10mt. Continua Gabriel: “La macchina ci permette di affrontare con tranquillità tutte le condizioni di terreno che ci capita di incontrare nell’attività quotidiana, dai suoli più difficili e sassosi a quelli regolari e pianeggianti”. La capacità della stessa di non presentare grosse problematiche anche alla presenza di pietre e sassi più importanti e la semplicità della regolazione della pressione al suolo ne fanno i punti di forza maggiori che permettono operazioni sempre efficienti senza compromettere la qualità del taglio e garantiscono così la protezione delle colture e della macchina.

Altra peculiarità importante per l’applicazione quotidiana di Vicon EXTRA è rappresentata dalla regolazione dell’overlap nella gestione di taglio. Gabriel racconta: “Solitamente nel primo passaggio, manteniamo le due unità posteriori vicine tra loro garantendo così una sovrapposizione con l’elemento frontale che ci permette di ottenere risultati impeccabili. Una volta terminata la parte più esterna del campo, andiamo a separare i due elementi posteriori per raggiungere la massima ampiezza di intervento (10,20 m) e concludere così più velocemente la restante superficie agricola. La completa integrazione con il sistema ISOBUS, inoltre, permette di gestire le variazioni direttamente dalla cabina della trattrice per via idraulica, regalandoci un’esperienza semplice ed estremamente intuitiva sull’intero controllo dell’attrezzatura”.
 
Falciacondizionatrice Vicon EXTRA 7100T - Testimonials
(Fonte Video: ©Kverneland Group - sottotitoli in spagnolo)


Scopri di più sulla linea Vicon EXTRA.

Fonte: Kverneland Group

Tag: allevamento macchine agricole fienagione attrezzature

Temi caldi: storie

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 242.970 persone iscritte!