McCormick: fari puntati sulla nuova Serie X7.6 P6-Drive

La nuova gamma di trattori di alta potenza presenta numerosi aggiornamenti che in occasione di Eima non potranno non attirare anche le attenzioni della clientela più scettica

Info aziende
mccormick-x76-p6-drive2.jpg

Il neo arrivato di casa McCormick al lavoro su stoppie di grano
Fonte foto: Argo Tractors SpA

Ad Eima, la fiera della meccanizzazione agricola di Bologna che si svolgerà dal 7 all'11 novembre prossimi, McCormick, brand del Gruppo industriale Argo Tractors, presenterà le sue ultime novità di prodotto, fra le quali svetta indubbiamente la nuova Serie X7.6 P6-Drive, vera sintesi di potenza e tecnologia, prestigiosa finalista nel concorso Tractor of the Year 2019.
 

Un po' di numeri

McCormick Serie X7.6 si declina in cinque modelli: X7.650, X7.660, X7.670, X7.680 e X7.690, con potenze che partono da un minimo di 151 cavalli per arrivare alla massima potenza sprigionata dai 225 cavalli dell'X7.690, modello recentemente introdotto nella gamma. Sono numerosi gli aggiornamenti introdotti sull'X7.6 P6-Drive che garantiscono un maggior comfort, un aumento delle performance e della tecnologia a bordo, rendendo il mezzo user friendly ed economico in termini di costi di manutenzione.
I punti di forza restano comunque l'alta qualità dei materiali utilizzati, l'attenzione ai dettagli, la cabina spaziosa e silenziosa.

Il motore da 6,7 litri, a 24 valvole, è uno Stage IV/Tier 4Final che sfrutta il sistema DOC e SCR (Selective Catalyst Reduction) per il trattamento dei gas di scarico ed evita l'utilizzo del DPF (quindi con minori costi di manutenzione).
Viene adottato inoltre il sistema Cooling Matrix, che favorisce l'apertura dei radiatori sotto-cofano per una più agevole pulizia. A favore di una maggior efficienza in trasporto è il sistema Engine Brake, grazie al quale con l'utilizzo della valvola a farfalla del turbocompressore, l'operatore può ridurre il numero di giri motore attivando il freno motore in combinazione con i freni posteriori.

Il modello X7.6 P6-Drive è disponibile in due allestimenti: Premium, dotato di sistema idraulico a centro chiuso CCLS fino a 160 litri al minuto e fino ad 8 distributori elettro-idraulici, DSM touch screen monitor da 12" che può gestire una telecamera posteriore/anteriore e l'Advanced HMF management per la gestione ottimale di tutte le operazioni di fine campo. L'allestimento Efficient, partendo da una configurazione di motore e trasmissione analoga alla Premium, si distingue per la presenza di un sistema idraulico a centro aperto da 88 litri al minuto di base.
 
X7-P6-Drive-Multifunction-Armrest
Tutte le impostazioni del trattore sono comodamente gestibili tramite l'utilizzo combinato del nuovo monitor DSM da 12" e del bracciolo Multifunction Armrest

 

Nuovo dentro e fuori

X7.6 P6-Drive è allestito con una nuova trasmissione con 30 velocità in avanti e 15 indietro grazie alle 6 marce Powershift e 5 gamme. Le velocità diventano rispettivamente 54 e 27 quando si adotta l'opzione del creeper (super riduttore).
Il nuovo cambio ha la funzione Smart Auto Powershift, che facilita il passaggio automatico tra le marce e le gamme favorendo sempre l'adozione della marcia più idonea all'attività in corso; il passaggio di marcia viene eseguito autonomamente dal software di controllo, senza interventi diretti dell'operatore.

A gestire gli avanzamenti e le frenate del trattore con i pedali del freno, che fungono anche da De-clutch, è il sistema denominato Stop & Action, capace di offrire al P6-Drive una fluidità di marcia paragonabile a quella di un cambio a variazione continua.

Il comfort di guida è garantito dalla funzione Eazysteer per la modulazione elettronica della sterzata in abbinamento alle opzioni di guida satellitare fornite da Topcon Agriculture e dalle sospensioni della cabina, che permettono di regolarne la rigidità grazie all'intervento sulla capacità di assorbimento di urti e vibrazioni per via meccanica o per mezzo del nuovo sistema Semi-Active anti Damping a gestione elettroidraulica
Il sistema della sospensione frontale indipendente aggiunge comfort nei trasporti su strada, con indiscussi vantaggi per l'aderenza e la stabilità.
 

La nuova cabina McCormick offre ora un accresciuto livello di confort, visibilità e silenziosità
La nuova cabina McCormick offre ora un accresciuto livello di comfort, visibilità e silenziosità


Si sa, anche l'occhio vuole la sua parte, ed è per questo che il nuovo X7.6 P6-Drive è stato rivisitato anche a livello estetico, a cominciare dal volante che monta inserti in acciaio satinato e viene collocato in una cabina più spaziosa e silenziosa grazie anche all'utilizzo di materiali di derivazione automobilistica.


L'hi-tech la fa da padrone

Sulla nuova Serie X7 non mancano i contenuti tecnologici, a partire dal sistema certificato Isobus per gestire il funzionamento di attrezzature compatibili con questa tecnologia attraverso un menu dedicato, incluso nel monitor DSM touchscreen da 12".
A sottolineare l'alto livello tecnologico è anche McCormick Fleet Management, un sistema ideato per misurare l'efficienza del veicolo in termini di consumi, ore di lavoro e segnalazioni di manutenzione, il tutto inserito in un portale che consente al gestore della flotta di massimizzare l'attività dei propri trattori e di monitorarne i costi di esercizio.

A completare la gamma McCormick presente ad Eima saranno il top di gamma X8 VT-Drive da 310 cavalli, i modelli X7 a 6 e 4 cilindri con trasmissione VT-Drive, i nuovi utility Serie X6 da 110hp a 126hp con l'inedito assale anteriore sospeso e la famiglia X6.4 nelle configurazioni Xtrashift e VT-Drive, quest'ultima premiata come Tractor of the Year 2018 nella categoria Best Utility.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 196.860 persone iscritte!