Avviato in Turchia il nuovo sito produttivo di Anadolu-Landini

Nato dall'intesa tra Argo Tractors e Anadolu Group, lo stabilimento è destinato ai trattori Globe del brand azzurro, macchine da 50 a 75 cavalli studiate specificamente per il mercato locale

Info aziende
landini-sede-anadolu-landini-2018-jpg.jpg

Nuova sede produttiva di trattori Landini in Turchia
Fonte foto: Argo Tractors SpA

Inaugurato lo scorso 13 aprile il sito produttivo di Anadolu-Landini con location a Skerpinar, in Turchia, nato lo scorso settembre dalla joint venture tra Argo Tractors e la multinazionale turca Anadolu Group.

Presenti al taglio del nastro del nuovo stabilimento dove verranno prodotti trattori Landini Serie Globe, Valerio Morra - presidente di Argo Tractors, Alberto Morra e Simeone Morra - consiglieri di Argo Tractors, Faruk Özlü - ministro della Scienza, industria e tecnologia della Repubblica di Turchia, Tuncay Özilhan - presidente di Anadolu Group, Hursit Zorlu - ceo di Anadolu Group, Bora Koçak - presidente dell'Automotive Group e Hayati Kösoglu - general manager di Anadolu Landini.
 

La parola ai presidenti

"La produzione agricola della Turchia è rilevante in volumi e qualità - ha dichiarato Valerio Morra che ha sottolineato quanto sia proficua la collaborazione avviata con Anadolu Group dal 2012 ad oggi - e tale investimento ha un'importanza strategica per noi".

"I quattro modelli Landini Globe da 50 a 75 cavalli sono stati studiati e progettati per adattarsi alle condizioni dei terreni della Turchia, ma sono sicuro che saranno apprezzati e richiesti anche in tutti i mercati con analoghe esigenze" ha concluso il presidente di Argo Tractors.
 
Un momento dell'inaugurazione della nuova sede Anadolu-Landini
Un momento dell'inaugurazione della nuova sede Anadolu-Landini

Tuncay Özilhan ha affermato che la produzione nazionale nel settore automotive è l'obiettivo principale di Anadolu Group "e - ha aggiunto - siamo lieti di unire l'esperienza del Gruppo, maturata in 68 anni di attività a quella del nostro partner italiano che vanta 134 anni di storia nella progettazione, sviluppo e produzione di trattori. Questo accordo aiuterà i nostri rispettivi paesi sostenendo l'agricoltura, l'esportazione e l'occupazione".

"Con 72.032 trattori prodotti lo scorso anno, la Turchia ha stabilito il nuovo record del settore e il nostro desiderio è di crescere ulteriormente nel segmento agricolo" ha poi precisato Bora Koçak.
"La produzione locale di trattori raggiungerà circa il 42% entro la fine dell'anno e quota 85% entro il 2019. Nel corso del 2020 prevediamo di raggiungere il 100% per alcuni dei modelli commercializzati nel nostro paese".
 

Gamma Rex, Powerfarm e 5H presto in produzione

Infine come ha dichiarato Hayati Kösoglu "I trattori Landini consentiranno agli agricoltori di raggiungere alte prestazioni, garantendo potenza e qualità al giusto prezzo".

"Nel 2018 la Serie Globe coprirà quasi la metà delle richieste di mercato ed entro la fine di quest'anno cercheremo di avviare la produzione di altri modelli come Rex, Powerfarm e 5H" ha concluso il general manager di Anadolu Landini.