Gallignani GV416 e 418 S-Line per una raccolta al top

Le rotopresse a camera variabile con legatore a rete PowerBind e sistema Intelligent Density 3D si rivelano performanti anche nelle situazioni più impegnative

Info aziende
gallignani-gv418-rnt.jpg

Pressa Gallignani GV418 RNT, esposta alla Fiera di Scandiano (Re)
Fonte foto: Gallignani

Nella gamma prodotto di Gallignani, un posto d'onore spetta alle rotopresse a camera variabile GV416 e 418 S-Line, capaci di formare balle, rispettivamente, di 1.20x0.80x1.65 metri e di 1.20x0.80x1.85 metri.

Entrambe disponibili con sistema di alimentazione a forca semplice - F, forca doppia - FD o a rotore PowerFeed - R e con dispositivo di legatura a spago, a rete o doppio, le GV416 e 418 S-Line rappresentano un mix delle conoscenze acquisite dall'azienda nel corso degli anni e si rivelano affidabili anche nelle condizioni di lavoro più difficili.
 
Caratteristiche delle rotopresse Gallignani GV416 e 418 S-Line
Caratteristiche delle rotopresse Gallignani GV416 e 418 S-Line

 

Soluzioni da urlo sulle new entry Gallignani

Le ultime presse del marchio di Kverneland Group dispongono di una camera di pressatura mista che combina 3 rulli e 5 cinghie per garantire una rapida formazione delle balle e un'ottima rotazione senza perdite di prodotto, anche quando quest'ultimo è secco.

Lavorano in combinazione con la camera di pressatura il nuovo legatore a rete PowerBind, che introduce direttamente la rete per ottimizzare la legatura e minimizzare i tempi di fermo macchina, il dispositivo Intelligent Density 3D, che consente di impostare la densità delle balle mediante la pre-selezione del tipo di materiale. È possibile scegliere direttamente dalla cabina del trattore tra tre differenti tipi di densità delle balle.
 
Modello Gallignani GV416 S-Line in campo
Modello Gallignani GV416 S-Line in campo

Non solo. Le presse rosse vantano un pick-up da 2-2.20 metri, indicato per mantenere alta la produttività e per raccogliere prodotti più corti, e un sistema Drop Floor, ideale per sbloccare senza problemi eventuali accumuli di materiale raccolto. Gli operatori che optano per le rotopresse S-Line rimarranno stupiti dalla facilità di carico e posizionamento dei rotoli di rete e spago nelle attrezzature e dalla semplicità di controllo, garantita dal terminale Focus.

Una delle rotopresse - la GV418 RNT - è stata esposta all'ultima Fiera di Scandiano (Re) dallo storico concessionario del brand Sirio.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 189.288 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner