Massey Ferguson al Circolo Polare Artico

Capo Nord: giunta a destinazione la spedizione di beneficenza del trattore Massey Ferguson 7624 Gold. Si torna a casa

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 7 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

MF-cape-north.jpg

Capo Nord, l'arrivo del team italiano
Fonte foto: AGCO

Sotto il chiarore del sole di mezzanotte, il trattore Massey Ferguson 7600 Gold è arrivato a Capo Nord, Norvegia, il 30 giugno, completando così la prima metà del suo viaggio di 13mila km attraverso l'Europa, una vera e propria spedizione epica che ha per obiettivo una raccolta fondi di vitale importanza destinata a una scuola africana.

Appena tre settimane e 4.500 km dopo la partenza dalla Val Bormida in Italia, il trattore e i suoi autisti, il cliente MF Gianni Brovida e il suo collaboratore, Leonardo Cavazzi, hanno raggiunto Capo Nord, l'estrema punta nord del continente europeo, situata a 71 gradi di latitudine nord, entro il Circolo Polare Artico. 

Hanno trascorso solo qualche ora a Capo prima di avventurarsi nel viaggio di ritorno attraverso Svezia, Danimarca, Germania, Belgio e Francia, dove è prevista una tappa per visitare lo stabilimento produttivo di Beauvais, luogo di nascita del trattore MF 7624 Gold.

L'intero viaggio, sponsorizzato da Massey Ferguson e sostenuto dal produttore di pneumatici Trelleborg, li vedrà attraversare ben diciassette paesi.

Storie di viaggio

"Siamo stati sopraffatti dalla generosità e dall'entusiasmo manifestati dalla rete di concessionari e rivenditori Massey Ferguson nonché dai numerosi sostenitori, durante il nostro viaggio verso nord dall'Italia", afferma esultante Gianni Brovida.

"Un'autentica catena ininterrotta di sostegno ha mostrato chiaramente lo spirito che il marchio Massey Ferguson è in grado di trasmettere. Siamo molto commossi per aver raggiunto la nostra destinazione più settentrionale e la popolarità acquisita grazie a questa spedizione ci ha colto piuttosto alla sprovvista".

"Il trattore MF 7600 Gold si è rivelato totalmente affidabile, dotato di una comodità di guida eccezionale, un vero e proprio polo di attrazione per la nostra importante causa: la raccolta fondi per la scuola agricola in Ciad" continua. "A un certo momento siamo stati fermati dalla polizia, ma soltanto perché gli agenti volevano scattare qualche fotografia e ascoltare la nostra storia!. Un gruppo di turisti taiwanesi ha circondato il trattore e ha iniziato a intonare una canzone in segno di augurio, mentre una compagnia di traghetti ci ha offerto un biglietto gratuito per il nostro viaggio di ritorno".

 

Blog e social network per seguire l'avventura

Un aspetto fondamentale della spedizione è la possibilità per i sostenitori di seguire ogni movimento del trattore online, grazie alle recenti tecnologie di geo-mappatura satellitare.

"Abbiamo anche pubblicato alcuni blog tramite i social network come diario di bordo del nostro viaggio - aggiunge Gianni. Grazie a Facebook, ad esempio, siamo stati invitati da un sostenitore americano a intraprendere la stessa spedizione il prossimo anno attraverso gli Stati Uniti".

La scuola agricola in Ciad, gestita dalla diocesi di Lai in uno dei Paesi più poveri al mondo, aiuta i bambini orfani di vittime dell'AIDS. La suora italiana, Rosanne Cavarero, anche lei originaria della Val Bormida, gestisce il dipartimento finanziario dell'orfanotrofio.

Leonardo Cavazzi conosce Suor Rosanne ed è consapevole dei bisogni urgenti della scuola. Essi definiscono lo scopo dell'avventura, vale a dire la raccolta, durante il percorso, della maggior quantità di fondi possibile da devolvere alla scuola, come un modo per 'far risplendere il sole di Capo Nord sul Ciad'. 

In alternativa al classico colore rosso Massey Ferguson, il modello MF 7624 sfoggia una sfavillante livrea dorata per celebrare la serie di riconoscimenti di alto livello che la gamma di trattori ha ottenuto fin dal suo lancio. Tra questi, ricordiamo il Golden Design 2012 nell'ambito del Design Award per il Tractor Of The Year dell'anno 2012 nell'ambito del concorso indetto presso la fiera Agritechnica tenutasi in Germania nel 2011, dove è stato anche nominato "macchina dell'anno". 

Gianni e Leonardo stanno facendo un ottimo lavoro, siamo molto orgogliosi dei loro risultati” afferma Gianluca Gherardi, Direttore Vendite Massey Ferguson Italia.Capo Nord segna il punto intermedio della loro avventura e stiamo già fremendo nell'attesa della conclusione del viaggio, quando potremo accoglierli al loro ritorno in Italia alla fine di luglio”. 

 

Per seguire la spedizione del trattore dorato Massey Ferguson, visitate il sito Massey Ferguson, la pagina facebook o il sito www.capenorthadventure.com

 

 

 

 

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 201.710 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner