Dall'Expo al Giubileo, agricoltura protagonista

Università Pontificia Lateranense, Aula Paolo VI, ore 10:30. A Roma si discute di etica, salute e alimentazione. A cura di Confagricoltura Roma

Questo articolo è stato pubblicato oltre 5 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

mercato-roma-frutta-verdura-byflickrcc20-signe-karin.jpg

Un banco di ortofrutta presso un mercato romano
Fonte foto: Signe Karin - Alcuni diritti riservati - Creative Commons 2.0

Mancherà un giorno alla chiusura di Expo. Poco più di un mese all'apertura del Giubileo straordinario della Misericordia (8 dicembre 2015-20 novembre 2016) indetto da papa Francesco con la bolla Misericordiae vultus: il 30 ottobre l'Università Pontificia Lateranense ospiterà un incontro promosso da Confagricoltura Roma dal titolo "Dall'Expo al Giubileo, agricoltura protagonista - Etica, Salute e Alimentazione". 
Sarà un'occasione per discutere di un percorso virtuoso che parte dalle parole del Santo Padre all'assemblea dell'Onu durante il recente viaggio apostolico nel continente americano: "(...) la misura e l’indicatore più semplice e adeguato dell’adempimento della nuova Agenda per lo sviluppo sarà l’accesso effettivo, pratico e immediato, per tutti, ai beni materiali e spirituali indispensabili" fra questi anche "alimentazione adeguata e acqua potabile". "Occorre affermare che esiste un vero “diritto dell’ambiente” per una duplice ragione. In primo luogo perché come esseri umani facciamo parte dell’ambiente. Viviamo in comunione con esso, perché l’ambiente stesso comporta limiti etici che l’azione umana deve riconoscere e rispettare".

Percorso che si snoda nei meandri dell'Expo di Milano, attraverso gli innumerevoli richiami alle esigenze di un pianeta che domanda una più equa distribuzione delle risorse, oltre a tecniche e innovazioni in campo agricolo per produrre di più con meno. Il padiglione della Santa Sede, ad esempio, "ha una dimensione particolare perché è un invito alla riflessione sui grandi problemi dell'uomo e sulle risposte che la Chiesa dà a questi problemi e a queste difficoltà" - ha detto il cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato Vaticano, come riporta VaticanInsider "Il Papa ha chiesto di non trasformare i grandi problemi del mondo soltanto in teoria, ma di vederli riflessi nel volto di ogni uomo e ogni donna. Ha insistito su questa concretezza. Quello che manca è la volontà politica per dare una risposta umana a questi problemi che deve incarnarsi in scelte pratiche e costanti".

In risposta a queste istanze, in attesa di un incontro proficuo con coloro che animeranno e parteciperanno al Giubileo che si aprirà il prossimo dicembre, fra due settimane - presso l'Aula Paolo VI di piazza San Giovanni in Laterano 4 di Roma (dalle 10:30) - si confronteranno
• Claudio Destro, presidente Confagricoltura di Roma;
• Monsignor Roberto De Odorico, segretario generale dell'Università Pontificia Lateranense;
Francesco Riva, direttore Chirurgia - Ospedale odontoiatrico George Eastman;
Andrea Segrè, presidente Fondazione Edmund Mach;
Paolo De Castro, coordinatore della Commissione agricoltura e sviluppo rurale del Parlamento Europeo.
All'incontro interverranno Sonia Ricci, assessore agricoltura della Regione Lazio, Marta Leonori, assessore Roma Produttiva, Rapporti con le associazioni dei consumatori e Città metropolitana, e Mario Guidi, presidente di Confagricoltura (è stato invitato il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti).

Per richiedere maggiori informazioni: www.uparoma.it

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 260.172 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner