Izs Abruzzo e Molise, parte il gemellaggio con l'Azerbaigian

Iniziato la prima settimana di febbraio, il progetto promosso dall'Oie durerà due anni e impegnerà il personale dell'Istituto nella formazione dei tecnici del paese caucasico sui temi della sicurezza alimentare

izs-abruzzo-molise-gemellaggio-azerbaijan-by-izsam-jpg.jpg

Un moneto della riunione di inaugurazione del gemellaggio a Baku
Fonte foto: Izs Abruzzo e Molise

Un nuovo gemellaggio internazionale vede impegnato l'Istituto zooprofilattico sperimentale dell'Abruzzo e del Molise per le attività di formazione in materia veterinaria e alimentare.

Il 5 febbraio scorso a Baku, in Azerbaigian, si sono tenute le riunioni preliminari del Twinning Oie sulla sicurezza alimentare tra il ministero della Salute italiano e il laboratorio veterinario repubblicano dell'Azerbaijan.

L'accordo era stato firmato a novembre scorso dal direttore generale dell'Izs Abruzzo e Molise e Mauro Mattioli, e dal direttore del laboratorio veterinario repubblicano dell'Azerbaijan Fizuli Guliyev.

Il progetto di gemellaggio, che durerà due anni, per la parte italiana è gestito dall'Izs Abruzzo e Molise, in qualità di Centro di collaborazione Oie per la formazione veterinaria, l'epidemiologia, la sicurezza alimentare e il benessere animale e vede come responsabile italiano il dottor Giacomo Migliorati.

L'obiettivo del gemellaggio è migliorare le conoscenze e le competenze tecniche del personale veterinario del paese caucasico, affinché il laboratorio diventi un punto di riferimento per la sicurezza alimentare e, possibilmente, raggiunga lo status di Centro di collaborazione Oie.

Al primo incontro di Baku hanno fatto seguito tre giorni di audit preliminare dei laboratori di igiene degli alimenti, chimica e Ogm, con la partecipazione dei dottori Francesco Pomilio, Lucilla Ricci e Gianfranco Diletti dell'Izs.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 202.618 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner