Ci sono soluzioni che fanno da ponte tra il presente e il futuro dei trattori agricoli. Una di queste è il nuovo Hybrid Drivetrain Konzept di Steyr che - connubio perfetto di propulsione diesel ed elettrificazione - è solo un primo assaggio di quello che arriverà prossimamente sulle trattrici prodotte in serie dal brand di CNH Industrial.

 

Cosa c'è di nuovo?

L'Hybrid Drivetrain presenta una configurazione diesel elettrica con layout parallelo/seriale, evoluzione del sistema di propulsione ibrido del trattore Konzept, lanciato ad Agritechnica 2019. La new entry si distingue dal predecessore per la presenza di un solo motore elettrico anziché cinque, un banco di super condensatori e una trasmissione migliorata. I tre nuovi componenti sono combinati con un generatore elettrico e un propulsore diesel nel sistema e-Boost del concept.


"La nuova trasmissione ibrida, nata dall'aggiunta alla trasmissione convenzionale di un 'percorso' elettrico per la distribuzione dell'energia, è in grado di gestire un modello di alta potenza garantendo una riduzione media dei consumi di carburante dell'8%" specifica Christian Huber, vicepresident Global Tractor Product Management Steyr.

 

Quando il sistema e-Boost è inattivo, la potenza meccanica generata dal motore elettrico viene trasferita alle ruote anteriori, mentre quella sviluppata dal motore diesel è destinata alle ruote posteriori. Con l'attivazione dell'e-Boost, i super condensatori liberano l'energia elettrica accumulata alimentando, insieme al generatore, il motore elettrico e il sistema trasferisce potenza elettrica aggiuntiva.


Componenti dello Steyr Hybrid Drivetrain Konzept

Componenti dello Steyr Hybrid Drivetrain Konzept


"I nostri condensatori con specifico converter immagazzinano fino a cento volte più energia per unità di volume o massa rispetto ai condensatori elettrolitici, assorbono e rilasciano carica più velocemente delle batterie e tollerano più cicli di carica/scarica rispetto alle batterie" sottolinea Huber. "Rilasciando potenza in poco tempo, sono ideali per coprire carichi di breve durata".

 

Il potere dell'elettrificazione su strada...

"Nei trasferimenti stradali un trattore deve riprendere velocità in modo rapido all'uscita da una rotatoria o un incrocio" continua Huber. "Il nostro sistema di trasmissione rende possibile l'accelerazione in un tempo minore rispetto a una trasmissione convenzionale".

L'Hybrid Drivetrain è anche in grado di mantenere più a lungo la velocità di punta durante la marcia in salita grazie ai super condensatori che consentono di aumentare la potenza quando serve, assicurando un'accelerazione più rapida del 25%.

 

Brake Retarder per il mantenimento di una velocità costante in discesa

Brake Retarder per il mantenimento di una velocità costante in discesa

 

"Ulteriore novità, il Brake Retarder permette all'Hybrid Drivetrain di mantenere una velocità costante su strade in discesa" precisa Huber. "Combinato con il sistema S-Brake, riduce la necessità di usare il pedale del freno anche con carichi pesanti sul rimorchio, limitando l'usura dell'impianto frenante e aumentando la sicurezza. Inoltre in fase di frenata si ricaricano i condensatori".

 

...e in campo

L'Hybrid Drivetrain Konzept gestisce al meglio pure le attrezzature nei campi. Infatti, l'innovativa trasmissione consente un incremento della velocità dell'assale anteriore in curva, creando un effetto di svolta attivo che porta a una riduzione del raggio di sterzata rispetto a un trattore convenzionale con passo e pneumatici identici.

In più il sistema Steyr, mediante prese di alta tensione anteriori e posteriori, trasferisce potenza elettrica alle ruote e ai dispositivi di attrezzi quali aratri, seminatrici, spandiconcime o irroratrici. "Il trasferimento di potenza conferisce ulteriore trazione al binomio trattrice attrezzatura e - aggiunge Huber - permette l'uso di implement più grandi di quanto consentirebbero le dimensioni del trattore". I risultati? Maggiori rapidità d'intervento e produttività.


La ripartizione indipendente della coppia tra l'avantreno e il retrotreno secondo le necessità aumenta l'efficienza di trazione in campo, garantisce un funzionamento ottimale dei due assali e un 10% di potenza in più alla barra di traino. La funzione, che prevede l'utilizzo di potenza elettrica sull'assale anteriore e potenza meccanica su quello posteriore, permette di lavorare anche in condizioni estreme.


Trazione al top con il sistema 4WD variabile dello Steyr Hybrid Drivetrain Konzept

Trazione al top con il sistema 4WD variabile dello Steyr Hybrid Drivetrain Konzept

 

"Il nostro sistema 4WD variabile on demand minimizza lo slittamento dell'assale anteriore che si verifica spesso con cantieri formati da trattori convenzionali e attrezzi per la lavorazione del terreno" conclude Huber. "La riduzione dello slittamento si traduce in una diminuzione dei consumi di carburante e dei danni al suolo".

 

75 anni nel 2022!

L'Hybrid Drivetrain Konzept, prossimamente in mostra alle fiere di settore, arriva nell'anno del 75esimo anniversario del marchio che - fa sapere Mirco Romagnoli, vicepresident di Steyr Europe - "festeggerà insieme a clienti, dealer e partner con varie iniziative come il Demo Tour europeo e gli Open Day dello stabilimento di St. Valentin".

Il cammino del brand è iniziato con la produzione del trattore Type 180 in livrea verde nel 1947. Da allora Steyr ha continuato ad innovare i propri modelli, adottando i colori bianco e rosso nel 1966, le trasmissioni powershift negli Anni Settanta e quelle a variazione continua negli Anni Novanta, nonché altri sistemi evoluti successivamente.


Steyr dal Type 180 al Terrus CVT in 75 anni

Steyr dal Type 180 al Terrus CVT in 75 anni


Rinnovate di recente le alte potenze con il lancio degli Absolut CVT e Impuls CVT nel 2019 e dei Terrus CVT nel 2021, "chiuso con una crescita delle vendite del 47%" precisa Peter Friis, head of Steyr Commercial Operations.

Steyr-HybridDrivetrain-Konzept-marzo2022.jpg
Steyr Hybrid Drivetrain Konzept, ideale sia per il trasporto sia per le operazioni agricole Fonte foto: Steyr