FendtONE: la rivoluzione parte dai 300 e 700 Vario

Game changer: trattore e ufficio diventano tutt'uno con i sistemi FendtONE onboard - già realtà sui nuovi 200, 300 e 700 Vario - e offboard, disponibile da febbraio 2021

Serena Giulia Pala di Serena Giulia Pala

fendtone-onboard-offboard-2020.jpg

Driver e titolare dell'azienda agricola sempre in contatto con FendtONE
Fonte foto: Fendt

Venticinque anni fa la trasmissione Vario ha cambiato per sempre il modo di usare le trattrici. Oggi l'innovativa filosofia di comando FendtONE - vista per la prima volta in Italia a Fieragricola 2020 e protagonista del webinar online Fendt dello scorso novembre - promette di fare lo stesso.

Il sistema user-friendly ed aperto combina il lavoro sul trattore con la pianificazione e la gestione in ufficio grazie a due soluzioni interconnesse: FendtONE onboard, ora presente sui modelli 700, 300 Vario e sui nuovi 200 Vario (svelati ad ottobre 2020), e offboard, disponibile da febbraio 2021 in Germania, Francia, Gran Bretagna e, con buona probabilità, dal secondo semestre 2021 anche in Italia.

"Oggi Fendt, che nel 2019 ha venduto ben 1.200 trattori in Italia con un +50% rispetto all'anno prima, propone una novità della stessa caratura del cambio Vario" commenta Marco Mazzaferri, sales director Fendt Southern Europe, intervistato dal moderatore dell'evento Sauro Angelini, direttore di Agrilinea. "Offerto in futuro su tutta la gamma, accorcia la distanza tra l'operatore e il gestore della flotta".
"Plus di FendtONE - aggiunge Michele Masotti, business manager Fendt Italia - sono l'estrema semplicità e la possibilità di personalizzare i comandi con notevoli vantaggi per gli operatori".
 
Da sinistra: Sauro Angelini di Agrilinea, Michele Masotti, Marco Mazzaferri, Fabio Garavelli e Silvia Uderzo di Fendt
Da sinistra: Sauro Angelini di Agrilinea, Michele Masotti, Marco Mazzaferri, Fabio Garavelli e Silvia Uderzo di Fendt
 

Due facce della stessa medaglia

FendtONE offboard consente ai proprietari della flotta di organizzare e controllare in modo efficiente le operazioni delle trattrici da Pc o dispositivo mobile, attraverso FendtONE onboard. "Tramite la soluzione offboard, l'operatore può selezionare le macchine (controllando anche il livello di carburante), i driver e i campi per poi creare l'ordine di lavoro utilizzando il Fendt Task Doc" spiega Massimo Masetti, product Specialist Fuse.

A questo punto, l'indicazione creata in ufficio o in qualsiasi altro luogo, viene inviata al conducente in cabina che può iniziare il lavoro in campo, documentarlo con lo strumento Task Doc di FendtONE onboard e mandare via wireless il relativo report per il salvataggio o l'esportazione in formato pdf. Di fatto, si risparmia tempo e si automatizza il processo di produzione della documentazione digitale necessaria per rispettare gli obblighi di legge.

Altro tool di FendtONE offboard è l'interfaccia per la connessione alla piattaforma Agrirouter che permette lo scambio dati con sistemi operativi e macchinari di altri brand. Chiaramente agricoltori e contoterzisti possono scegliere quali informazioni condividere su Agrirouter, che non memorizza i dati, e con concessionari o consulenti agronomici.
 
Avvio del lavoro in quattro mosse con FendtONE offboard
Avvio del lavoro in quattro mosse con FendtONE offboard

"In cabina, sui mezzi implementati con FendtONE, troviamo - specifica il tractors sales engineer & product specialist Fendt Stefano Pariani - un bracciolo con diverse leve (tra cui l'innovativa leva a croce) e tasti liberamente configurabili, nonché un monitor principale da 12 pollici, intuitivo e personalizzabile". A questo si aggiungono, a seconda dell'allestimento, un display da 10 pollici sulla colonna dello sterzo e uno da 12 pollici sul soffitto che facilitano la gestione delle varie funzioni.
 

700 Vario e FendtONE, bella coppia

I fortunati della gamma equipaggiati con il sistema Fendt sono i modelli 714-716-718-720-722-724Vario Stage V da 144-237 cavalli nelle versioni Power, Power+, Profi, Profi+, in consegna a partire dal quarto trimestre 2020.

Se il 700 Vario Power può contare su due monitor FendtONE e sull'assegnazione libera dei tasti, il Power+ vanta il terminale principale per la visualizzazione contemporanea delle funzioni Isobus e di guida parallela, nonché il joystick 3L configurabile per l'ottimizzazione della guida.
 
Bracciolo e display principale del FendtONE sul 700 Vario
Bracciolo e display principale del FendtONE sul 700 Vario

I tre display sono disponibili sul Profi e sul Profi+, munito a richiesta delle funzioni Fendt Section Control e Variable Rate Control. La guida parallela Fendt Guide (standard) e le funzioni Teach In Auto, Guide Contour Assistant e Task Doc (opzionali) arricchiscono le varianti Power+ e Profi+, mentre il sistema di telemetria Fendt Connect equipaggia le versioni Power+ e Profi a richiesta, Profi+ di serie.
 

300 Vario: pronti a stupire

FendtONE "trasforma" anche i trattori compatti 311-312-313-314 Vario Stage V da 113-142 cavalli (152 con Dynamic Performance) nelle versioni Power - in produzione da gennaio 2021 - Profi e Profi+ (in consegna da ottobre 2020).

Il 300 Vario Power è più personalizzabile e facile da usare grazie al bracciolo, al joystick multifunzione e al monitor sulla colonna dello sterzo. Inoltre, monta ora assale anteriore ammortizzato, ventola Visctronic, climatizzatore di serie e - per la prima volta - sollevatore anteriore con regolazione intelligente a richiesta.
 
Fendt 300 Vario Profi+ con bracciolo e monitor FendtONE
Fendt 300 Vario Profi+ con bracciolo e monitor FendtONE

L'equipaggiamento del Profi include il joystick multifunzione e la leva a croce come standard, ma anche gli altri due terminali FendtONE e il joystick 3L come optional. Il 300 Vario Profi+ si distingue dal Profi per la presenza del display sul bracciolo, di Fendt Guide di serie e di alcune funzioni a richiesta: Teach In Auto, Guide Contour Assistant, Section Control, VariableRateControl e TaskDoc. Ulteriore opzione per le due versioni Profi è il pacchetto infotainment.