NH T8 Genesis® con PLM Intelligence: mix di tecnologia e potenza

Arrivano in Europa i nuovi trattori New Holland T8.350-380-410-435, dotati dei sistemi di precision farming più avanzati e dei motori Cursor 9 emissionati Stage V. Disponibile nel 2020 il T8.435 in versione Ultra Command

Info aziende
new-holland-t8410-genesis-stage-v.jpg

New Holland T8.410 Genesis® Stage V in campo
Fonte foto: New Holland

Vista per la prima volta negli Stati Uniti, si appresta a conquistare il vecchio continente. È la nuova Serie T8 Genesis® con Precision Land Management - PLM Intelligence, pensata da New Holland Agriculture per divenire una combinazione perfetta di potenza digitale e motrice.

I modelli T8.350-380-410-435 Genesis® basano la loro potenza digitale sull'ultima piattaforma per precision farming NH PLM Intelligence, che offre agli operatori una connettività avanzata e comandi personalizzabili, nonché sul migliorato portale MyNew Holland e sulla nuova app MyNew Holland. Tramite il portale e l'applicazione, i clienti possono accedere 24 ore su 24, 7 giorni su 7, al servizio di assistenza e ad informazioni che consentono di massimizzare la produttività dei trattori e l'efficienza di lavoro.
 

Bassi consumi ed emissioni con lo Stage V

La potenza motrice dei T8 Genesis® offerta dal propulsore FPT Industrial Cursor 9 da 8,7 litri, si serve del brevettato sistema di post-trattamento ECOBlue HI-eSCR2 esente da manutenzione per rispettare lo standard sulle emissioni Stage V. Con consumi di carburante ridotti ed intervalli di manutenzione lunghi 600 ore, il Cursor 9 rende i modelli NH ideali per massimizzare i tempi di operatività in campo. Due le opzioni di trasmissione: a variazione continua Auto Command e full powershift Ultra Command.
 
Gamma New Holland T8 Genesis® con PLM Intelligence™
Gamma New Holland T8 Genesis® con PLM Intelligence

"Come il trattore Genesis lanciato oltre 25 anni fa e noto in Europa come Serie 70, il nuovo T8 Genesis® con PLM Intelligence, adattato al modo di operare degli agricoltori in seguito ad una approfondita ricerca condotta tra i clienti NH, rappresenta una svolta nella progettazione delle trattrici" spiega Sean Lennon, responsabile tractor product management. "Vanta la connettività per il collegamento tra attrezzo intelligente ed ufficio aziendale, l'Isobus Classe III per l'uso ottimale del cantiere di lavoro, oltre ad una cabina riprogettata e munita di inediti comandi intuitivi e del nuovo bracciolo SideWinder Ultra".
 

PLM: il precision farming secondo New Holland

Seguendo un approccio riassumibile nelle parole open, connected, smart, supported (aperti, connessi, intelligenti e supportati), il brand di CNH Industrial ha sviluppato una nuova generazione di sistemi PLM completamente integrati che portano la produttività, la connettività e la gestione dei T8 a livelli ancora più alti.

Tramite MyPLMConnect, le API (Application Program Interface) e un'interfaccia utente basata su tablet, PLM Intelligence permette all'agricoltore di connettersi ai propri software agronomici di fiducia, di condividere, analizzare i dati e di utilizzare le funzionalità di supporto avanzate offerte dal proprio rivenditore NH. In questo modo, l'operatore ottiene maggiori risultati con minore fatica.
 
New Holland T8.410 Genesis® in versione SmartTrax
New Holland T8.410 Genesis® in versione SmartTrax

Inoltre, l'accesso remoto al monitor New Holland IntelliView Connect, lo strumento di assistenza a distanza New Holland Remote Assistance, la soluzione OTA over the air per l'aggiornamento remoto del software del PLM Intelligence, semplificano e migliorano la gestione dei trattori giallo-blu.
Con NH IntelliView Connect, il titolare dell'azienda agricola o il concessionario può eseguire il controllo a distanza del display dei T8 e quindi monitorare le prestazioni dei mezzi in tempo reale. Diversamente, con NH Remote Assistance, il dealer può implementare la manutenzione proattiva delle flotte dei clienti, individuando gli interventi necessari in prossimità delle scadenze e riducendo i tempi per gli spostamenti.
 

SideWinder Ultra e IntelliView 12, validi alleati in campo

Sui T8 Genesis® l'evoluzione del software del PLM è accompagnata da un rinnovamento della strumentazione che, pur essendo più avanzata, continua a garantire all'operatore un'esperienza "jump on & drive" di partenza immediata.

Tra le novità introdotte in cabina, il bracciolo SideWinder Ultra che presenta tastiere divise in zone per il controllo dei supporti multimediali e della climatizzazione, i comandi dell'attacco e i tasti di scelta rapida, che rendono possibile una navigazione 'one touch' sul monitor IntelliView 12.
Oltre a poter assegnare a piacimento i distributori idraulici ausiliari alle levette o al joystick del SideWinder Ultra, il conducente può memorizzare o richiamare le impostazioni dei trattori con facilità.
 
New Holland T8.410 Genesis® in versione gommata
New Holland T8.410 Genesis® in versione gommata

Agevolano ulteriormente l'operatore alla guida, tanto il nuovo telaio della cabina a quattro montanti e le diverse telecamere che offrono la visibilità necessaria per gestire al meglio i trasferimenti su strada e le operazioni con attrezzi posteriori, quanto l'inedito display della strumentazione InfoView e le nuove luci Led a 360 gradi. Queste ultime assicurano fino al 25% in più di area visibile e possiedono memorie configurabili per la selezione della copertura di illuminazione desiderata.
Il comfort è garantito dall'aumento dello spazio, delle prese elettriche e delle bocchette di ventilazione, dalla presenza di sedili all'avanguardia e dallo spegnimento ritardato delle luci.
 

Nuovo T8.435 Ultra Command per prestazioni... ultra

Nel 2020 la Serie T8 Genesis® verrà ampliata con l'introduzione del modello top di gamma T8.435 da 400 cavalli equipaggiato con trasmissione full-powershift Ultra Command (21 AV/5 RM) e disponibile nelle versioni gommata o cingolata SmartTrax.

Dunque, gli operatori potranno acquistare il trattore T8 con il livello di potenza e il sistema di trasmissione più adatti alle loro esigenze. Chi esegue perlopiù lavori in campo che richiedono uno sforzo elevato potrà scegliere un modello con Ultra Command, mentre chi si occupa prevalentemente di trasporto su strada potrà orientarsi verso un modello con Auto Command.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 201.710 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner