Oro per Traxion Optimall ai Lamma Innovation Awards

Vincitrice nella categoria "Driven Innovation", la gamma di pneumatici VF (Very high Flexion) di Vredestein consente di ridurre il compattamento del suolo e il consumo di carburante

Info aziende
vredestein-traxion-optimall-lamma.jpg

Traxion Optimall è una linea pensata per lavorare a basse pressioni d'esercizio
Fonte foto: Apollo Vredestein

I prossimi 8 e 9 gennaio a Birmingham, in Inghilterra, si terrà l'edizione 2019 di Lamma, la più importante fiera del Regno Unito dedicata a macchine, attrezzature e servizi per l'agricoltura.
Tra le molteplici attività che caratterizzano la kermesse, c’è anche il Lamma Innovation Awards, un concorso nato con lo scopo di premiare i macchinari e i servizi che si distinguono dagli altri per sostenibilità, praticità ed innovazione. Quest'anno, i vincitori sono stati scelti da una commissione costituita da 13 esperti indipendenti dopo un attento esame di tutti i candidati.

Ai Lamma Innovation Awards è stato premiato con la medaglia d'oro nella categoria "Driven Innovation" il pneumatico Traxion Optimall di Vredestein. Il vincitore, grazie all'avanzata tecnologia Very high Flexion (VF) e al suo profilo curvo, è in grado di scaricare il peso a terra con un'impronta maggiore del 15 per cento - a parità di pressione - rispetto ad altri prodotti VF concorrenti e del 25 per cento rispetto ai migliori pneumatici Increased Flexion (IF) disponibili sul mercato.

Inoltre, Traxion Optimall sfrutta la tecnologia Vredestein F+, che - con un incremento della rigidezza radiale del 10% - consente di mantenere elevata la stabilità anche a pressioni ridotte. Un altro vantaggio importante del pneumatico dell'azienda olandese è la compatibilità con i sistemi di gonfiaggio centralizzati (CTIS). Capace di diminuire la compattazione del suolo e di migliorare la trazione risparmiando al contempo carburante, Traxion Optimall ha stupito la giuria del concorso aggiudicandosi così la massima onorificenza.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 185.321 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner