Argo Tractors e International Tractors Limited insieme sui mercati extra UE

In virtù di un recente accordo, il produttore indiano fornirà 6 modelli di trattori con potenze da 45 a 90 CV sotto licenza dei marchi Landini e McCormick per i mercati extra europei

Info aziende
argoeitl.jpg

La ITL è il sesto più grande costruttore mondiale di trattori e primo sul mercato indiano
Fonte foto: Agronotizie

L'intesa strategica, formalmente siglata giovedì 6 dicembre scorso, tra il gruppo industriale italiano Argo Tractors e la società International Tractors Limited (ITL) - azienda indiana tra i principali produttori mondiali di trattori - prevede la fornitura da parte di ITL di 6 modelli di trattori da 45 a 90 cavalli, sotto licenza dei marchi Landini e McCormick, destinati esclusivamente ai mercati non soggetti ai regolamenti sulle emissioni (Low Regulation Countries) fuori dall'Europa.

"ITL è oggi il sesto più grande costruttore mondiale di trattori e primeggia nel mercato indiano - commenta il presidente di Argo Tractors Valerio Morra. Per questo, come gruppo industriale abbiamo deciso di instaurare una collaborazione proiettata nel lungo periodo che ben rispecchia le intenzioni di internazionalizzazione dell'azienda. Ai nostri futuri clienti assicureremo, attraverso i nostri marchi, i consueti livelli di distribuzione e assistenza post vendita di alta qualità".

Il fine della nuova sinergia con la International Tractors Limited - che produce una gamma completa di trattori tecnologicamente avanzati in un segmento di potenza da 20 a 120 cavalli - è quello di garantire ad Argo Tractors un completamento dell'offerta per i Paesi non emissionati, aggiungendo una famiglia di trattori basici complementari alla gamma di prodotti e consentendo di mantenere i livelli di eccellenza in quanto a qualità e post vendita che caratterizzano il Gruppo italiano.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 185.480 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner