Beauvais 2, nuovo centro operativo europeo Massey Ferguson

Inaugurato pochi giorni fa, la costruzione del nuovo centro per la cui realizzazione sono stati investiti 20 milioni di dollari, era stata annunciata nel settembre 2012

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 5 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

50706.jpg

Nuovo centro Beauvais 2
Fonte foto: AGCO

Il 19 novembre, a 56 anni esatti di distanza della creazione del marchio a tre triangoli che, dalla nascita nel 1958 della nuova società 'Massey Ferguson' originata da 110 anni di tradizioni Massey Harris Ferguson, ancora oggi è inconfondibile simbolo a livello globale, il brand di casa Agco ha celebrato l'inaugurazione della nuova struttura di 'Beauvais 2'.

L'investimento, il più massiccio di Agco in strutture industriali dal 1986 a oggi, era stato annunciato da Richard Markwell - presidente e direttore generale di Agco S.A. nonché vicepresidente e direttore generale Massey Ferguson Eame - nel settembre 2012

"L'investimento di 20 milioni di dollari - pari a 15,5 milioni di euronella regione della Piccardia, in Francia, è molto importante - ha dichiarato Richard Markwell - e ci consente di ragionare sul futuro per mantenere il nostro livello di competitività e produttività anche per quanto riguarda la progettazione e la qualità dei nostri prodotti".

"La somma ingente che va ad aggiungersi ai 250 milioni di euro investiti dal Gruppo negli ultimi 5 anni per la creazione di nuovi strumenti e nella R&S - ha aggiunto Martin Richenhagen presidente e Ceo di Agco -, testimonia il forte rapporto che lega Agco e Massey Ferguson alla città di Beauvais, nella quale ha sede il centro operativo europeo del marchio.
Come brand globale di Agco, Massey Ferguson ha svolto un ruolo fondamentale per consentire al gruppo di diventare non solo un leader mondiale nella produzione e distribuzione di macchinari agricoli, ma anche quello con il tasso di crescita di gran lunga più elevato", ha concluso.

Beauvais 2, avanguardia per l'assemblaggio delle cabine

Il progetto del nuovo stabilimento di assemblaggio Beauvais 2, portato a termine rispettando le ambiziose tempistiche stimate - sono stati impiegati solo sette mesi per la costruzione - centra tre importanti obiettivi: l'aumento dello spazio libero presso lo stabilimento principale di Beauvais che consentirà significativi miglioramenti di efficienza, la creazione di una nuova catena di montaggio dedicata alle cabine basata su tecniche di lean manufacturing e la creazione di un centro internazionale di formazione alla vendita per Massey Ferguson.
"Il 2 settembre 2013, dopo la chiusura estiva, 'Beauvais 2' ha consegnato le prime cabine allo stabilimento principale - ha dichiarato Boussad Bouaouli, vicepresidente per la produzione di Agco Beauvais - e come pianificato, il primo giorno di operatività abbiamo costruito 60 trattori raggiungendo ben presto il ritmo di 80 trattori al giorno.
Desidero ringraziare ancora una volta tutti i nostri dipendenti che hanno accolto l'iniziativa per tradurre in realtà questo progetto, dimostrando la grande efficacia degli sforzi e del lavoro di squadra" ha concluso Boussad Bouaouli.


Beauvais 2 permette di ottimizzare la catena logistica utilizzando cellule flessibili per adattare rapidamente la produzione alle variazioni della domanda evolvendo il controllo della qualità e la gestione del progetto.
 Il nuovo polo produttivo che si è venuto a creare, rappresenta la più grande installazione industriale in territorio francese per la produzione e l'esportazione di macchinari agricoli e, insieme allo stabilimento delle trasmissioni della joint venture Gima, impiega circa 2500 persone di cui 150 presso la nuova struttura di Beauvais 2.
"In un periodo in cui la crisi finanziaria e perdita di posti di lavoro sono la quotidianità, 'Beauvais 2' che ha portato con sè 100 nuovi dipendenti, 50 dei quali direttamente collegati al nuovo stabilimento, offre uno scenario completamente diverso per Agco, Massey Ferguson" ha aggiunto Markwell. 

Centro di formazione internazionale 
Punto di forza di Beauvais 2 è anche il nuovissimo centro internazionale di formazione alla vendita per Massey Ferguson che verrà frequentato ogni anno da circa 1500 studenti provenienti da tutto il mondo.
"La nuova struttura consentirà a Massey Ferguson di formare addetti all'assistenza clienti competenti e capaci di comprendere le esigenze delle nuove generazioni di agricoltori" ha dichiarato Thierry Lhotte, vicepresidente per il marketing Massey Ferguson Eame. 

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 202.536 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner