Bcs, obiettivo innovazione

Novità e aggiornamenti di gamma saranno presentati ad Agritechnica 2013. Disponibili sul mercato in diversi momenti della stagione 2014-2015

Michela Lugli di Michela Lugli

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 5 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

nuova-motofalciatrice-660-ws-hy.jpg

Nuova motofalciatrice 660 WS HY
Fonte foto: Bcs Group

Vera novità del gruppo Bcs ad Agritechnica 2013, la Motofalciatrice 660WS HY con presa di forza anteriore, progettata per il lavoro in montagna e su terreni declivi e adattabile a tutti gli attrezzi frontali dell'azienda.
Disponibile sul mercato da aprile 2014, richiama il modello 630 WS Max con cui condivide il servosterzo assistito ma da cui differisce per la trasmissione di movimento macchina che rappresenta il 'punto chiave' di questa novità.
Si tratta, per la prima volta su un monoasse Bcs, di una trasmissione idrostatica dotata di gruppo idrostatico integrato alla macchina con un approccio modulare; il gruppo pompa-motore idrostatico, è posizionato sopra la scatola del cambio smontabile, per una facile manutenzione.



 
Questa trasmissione oggetto di brevetto, è dimensionata per potenze maggiori e per questo è probabile che in futuro la vedremo sul mercato abbinata a macchine con prtestazioni di potenza superiori
Il circuito idraulico di aspirazione ha filtro a cartuccia sostituibile spin-on maggiorato e il circuito di alta pressione del gruppo idrostatico è completamente separato da quello della frizione PowerSafe.
Il circuito idraulico di scarico si trova nel punto più distante dall'aspirazione e, in caso di perdite di olio, dal momento che il gruppo idrostatico, raffreddato da una ventola assiale-centrifuga con carter, opera al di sotto delle proprie potenzialità, i cali di prestazione sono limitati.
Il regime nominale massimo della pompa idrostatica è 3000 giri al minuto con il motore a 3600 giri al minuto e le gamme di velocità, selezionabili con comando meccanico senza folle nel passaggio di gamma, sono due: lavoro e trasferimento.



 
Immessa sul mercato in due versioni, con motore Subaru EX35 a benzina da 12 cavalli e con motore Yanmar LN100 diesel da 10 cavalli, prevede in futuro motorizzazioni più prestanti con bicilindrici Briggs e Stratton Vanguard con pompa benzina e pompa olio da 16 cavalli.
Innovativa anche la carrozzeria sintetica in polietilene stampato a rotazione, resistente e 'contenitivo' del rumore per un maggiore comfort.
La frizione della Pdp è PowerSafe e, in generale la macchina conserva le caratteristiche del modello 630 WS Max.

Intramontabili monoasse e aggiornamenti nelle gamme fienagione e trattori
Nella gamma prodotto dei monoasse, la cui richiesta sembra essere senza tempo, si segnalano anche le nuove motorizzazioni per i motocoltivatori MC 740 e MC 750 che, a partire da gennaio 2014,  saranno azionati dai monocilindrici di nuova generazione Diesel Kohler KD440.


Estensioni di gamma riguardano l'area fienagione delle famiglie Neva e Rotex, queste ultime ora proposte con la sigla NT ad indicare Neva Technology.
Nuove nella gamma Neva le versioni con condizionatore a flagelli Neva F7 e F8 Avant, in fase di test e il cui debutto sul mercato non è ancora stato definito.
"Si è trattato - ha spiegato  Fabrizio Omodeo Vanone, direttore tecnico dei comparti manutenzione, monoassi, fienagione -, di un cambiamento impegnativo dal punto di vista tecnico per la diversa e maggiore sollecitazione che il rullo condizionatore a flagelli agisce sul gruppo frizione".
La gamma Rotex sarà presente ad Hannover con tre anteprime, Rotex 5 Avant NT, Rotex 6 Avant NT e Rotex 7 Avant NT a 5, 6 e 7 dischi senza condizionatore con larghezze di lavoro rispettivamente di 2,1 - 2,45 e 2,85 metri.




Nell'ambito trattori, seguendo a ruota le novità Eima 2012 entrate in produzione a marzo-aprile 2013 e ad ottobre scorso per i Valiant 600 motorizzato KDi Kohler, Agritechnica sarà l'occasione per il completo restyling dei trattori di gamma alta Vithar che vedono aggiornata la trasmissione e il volano a doppia massa con smorzatore torsionale 'long travel' per una diminuita rumorosità.



 

Sono in corso evoluzioni anche del sistema di sterzo Dualsteer volte ad aumentare la capacità e la precisione di sterzo e dell'inversore idraulico dove Bcs sta sviluppando una centralina elettroidraulica in grado di far funzionare l'inversore senza la limitazione della velocità. In pratica la centralina riconosce il peso della macchina e la rallenta fino a raggiungere il limite dei 4 chilometri orari permettendo così all'inversore di entrare in funzione. Si tratta anche in questo caso di un brevetto che non vedremo sul mercato prima del 2015, e che probabilmente sarà disponibile su macchine rinnovate anche per le motorizzazioni e il cruscotto.

Lavori in corso sulle cabine. Bcs sta sperimentando una cabina che probabilmente vedremo nel 2014, bassa, piattaformata e pressurizzata. Si tratta di una struttura costituita da un'unica scocca e dotata di un gruppo di aerazione frontale così da essere sicura per l'operatore in fase di trattamento delle colture.

A chiudere la carrellata di novità, lo Sky-Jump visto come 'concept' ad Eima 2012 e sempre più vicino ad un debutto sul mercato ancora non ben definito in termini di tempo anche a causa delle normative Tier 3B che da gennaio 2015 condizioneranno la produzione degli specializzati.
"Grazie ai numerosi test in campo - ha spiegato Riccardo Bonciani, direttore tecnico del comparto trattori -, abbiamo assodato la perfetta funzionalità del cingolo posteriore. Lo sterzo Dualsteer ci ha inoltre permesso di ottenere una macchina non rigida ma articolata e caratterizzata da un raggio di sterzata pari a 2,65 metri". 
Nuovo il battistrada del cingolo con il quale si è ottenuto un aumento di trazione e di comfort su strada dove la macchina raggiunge i 40 chilometri orari.
"Il 2014 - ha concluso l'esperto -, sarà dedicato ai test e probabilmente nel 2015 riusciremo ad andare in produzione".




Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 191.492 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner