Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

Mercati: ortofrutta altalenante, piccoli aumenti per il frumento nazionale

22 e 23 novembre 2018. Prezzi e tendenze per ortofrutta e cereali dai mercati all'ingrosso e dalle borse merci

ortofrutta-cereali-mercati-duccio-caccioni-agronotizie-italia.jpg

Il mercato italiano del 22 e 23 novembre 2018

Ortofrutta

(produzione e mercati all'ingrosso italiani, venerdì 23 novembre 2018)
Le quotazioni nei mercati sono risultate molto oscillanti a causa della cattiva situazione metereologica che insiste su molte aree del paese. In aumento le quotazioni di articoli quali cavolfiori e broccoli, le zucchine avevano prezzi molto alti e poi nella giornata di venerdì 23 sono repentinamente scese, le melanzane sono calate. In salita il pomodoro rosso siciliano. Per la frutta in discesa i prezzi delle clementine e delle arance Navel – già popolari. L'uva di alta qualità bianca e rossa è scesa sotto i 2 euro/kg tranne che le varietà apirene.
 

Cereali e foraggi

(riunione Borsa merci Bologna, giovedì 22 novembre 2018)
In salita sia il frumento tenero (+2 euro/tonnellata) sia quello duro (+3 euro/tonnellata). In calo i frumenti di forza canadesi (-3 euro/tonnellata). Sale anche il pisello proteico (+5 euro/tonnellata). Calano i cruscami (-2/-6 euro/tonnellata). Scendono le farine di girasole  (-10 euro/tonnellata) e di colza  (-3 euro/tonnellata). Stabili i risi, cala solo l'Arborio (-20 euro/tonnellata).

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner